Basso Mantovano
Ieri
Ispezione a Ostiglia
Centro massaggi cinese da chiudere
Ostiglia I militari della locale stazione Carabinieri, coadiuvati dal personale del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria dell’Ats Val Padana di Mantova, nel corso di un servizio mirato, hanno eseguito un’attività ispettiva all’interno di un centro massaggi cinese, sito nel centro cittadino. Gli operanti hanno riscontrato gravi carenze igienico sanitarie ed hanno contestato alcune violazioni inerenti alle normative sulla privacy. Nella circostanza, inoltre, sono state elevate contravvenzioni amministrative per un totale di 26.387 euro nonché è stata avanzata la richiesta all’Autorità Locale di P.S. per la sospensione dell’attività.
Vai all'articolo
leggi l'articolo
Mantova Chiusura temporanea al traffico della rotatoria lungo la Provinciale 48 “Pegognaga-Reggiolo” in prossimità del casello autostradale dell’A 22 di Pegognaga dalle ore 22 di lunedì 22 ottobre 2018 alle ore 6 di martedì 23 ottobre per lavori di manutenzione ordinaria alla pavimentazione stradale. Il traffico sarà deviato sulle Strade Comunali Foscolo, Dalla Chiesa, Berlinguer e Dantona.
Suzzara Si è svolto a Suzzara presso  la scuola Arti e Mestieri il 7^ congresso della Flai Cgil di Mantova.I lavori del congresso della categoria agroalimentare di Mantova , a partire dalla relazione di Marco Volta, hanno voluto valorizzare i temi non solo del lavoro, ma anche del territorio e della cultura, senza dimenticare l’importanza dei giovani e della formazione. Flai Cgil MN ha scelto una scuola come sede del congresso per  ribadire, come ha ricordato nella sua relazione il segretario generale, che “scuola” significa spazio aperto…
Abbassato anche il limite ai 50 orari
Ponte di Sermide: stop ai mezzi pesanti
Basso Mantovano   Transito vietato ai veicoli aventi una massa superiore a 44 tonnellate e limite massimo di velocità di 50 chilometri all’ora lungo il ponte sul Po tra Sermide e Castelnovo Bariano (RO). Dopo quella di Rovigo, anche la Provincia di Mantova ha emesso un’ordinanza temporanea in cui pone alcuni limitazioni ai veicoli che transitano sul manufatto. A monte del provvedimento vi è la segnalazione di AIPO dell’1 ottobre scorso all’amministrazione provinciale di Rovigo, di una fessurazione orizzontale nel plinto di fondazione alla…
Rubate attrezzature e biciclette
Ladri in azione in un agriturismo di Ostiglia
Ostiglia La morsa dei ladri non si allenta nella nostra provincia: oltre a quanto accaduto alcune sere fa a Suzzara, nella notte scorsa è stato registrato un furto in un agriturismo di Ostiglia. Stando a una primissima ricostruzione dei fatti i ladri, non riuscendo a entrare nell’edificio vero e proprio dell’agriturismo, si sono “accontentati” di prendere di mira una rimessa da cui hanno asportato una motosega, un decespugliatore, vari altri attrezzi da lavoro e anche quattro biciclette (lasciando sul posto altre due bici - particolare…
Ostiglia La notizia sarebbe confermata da un cartello che è stato affisso all’ingresso dell’edificio: per gli utenti dell’ufficio postale di Ostiglia è in arrivo una chiusura di circa due mesi per la realizzazione di alcuni lavori di ristrutturazione della struttura di via Don Caiola. La chiusura dell’ufficio scatterà da lunedì prossimo 22 ottobre e dovrebbe protrarsi, salvo intoppi, fino al prossimo 20 dicembre quando - secondo il cronoprogramma di Poste Italiane - l’ufficio ritornerà nella sede abituale completamente rimessa a nuovo. Resta…
Suzzara Hanno svaligiato il negozio e, onde evitare di essere riconosciuti, hanno pensato bene di smantellare completamente l’impianto di videosorveglianza dello stesso portandolo poi via con il bottino: non hanno tralasciato alcun dettaglio i ladri che, nella notte tra domenica e lunedì hanno preso di mira un negozio di telefonia a Suzzara, più precisamente il Simarphone di via Toti. Per i ladri un bottino da 26mila euro, per il titolare l’amarezza di registrare un furto nella propria attività a nemmeno un anno dall’apertura del negozio.
Portiolo rivendica il primato
Soms: Motteggiana oggi festeggia il 143°
Basso Mantovano  Per anni si è, erroneamente, pensato che la prima Società Operaia di Mutuo Soccorso del nostro territorio fosse nata a Suzzara. Ma se consideriamo il concetto di Soms, basato sull’aiuto materiale, morale ed intellettuale tra gli appartenenti delle classi meno abbienti, la città del Premio deve evidentemente lasciare spazio a Portiolo, come hanno voluto precisare alcuni appassionati di storia. <<L’aspetto fondamentale – spiega Giuseppe Montorsi, del comitato Terre di Zara e Po – è che a Suzzara il Soms non era all’interno di…
Truffato 150 euro, 20enne denunciato
Fa una finta vendita fingendo di essere un Cc
Pegognaga I carabinieri della stazione di Pegognaga hanno denunciato per i reati di truffa e usurpazione di funzione pubbliche un 20enne italiano  residente a Taranto. Il giovane,  dopo aver pubblicato un falso annuncio di vendita di un telefono cellulare Apple Iphone 6 su un noto sito internet, si è fatto accreditare da un 48 enne del posto, la somma di 150 euro omettendo poi l’invio della merce. Nella circostanza, per indurre maggiormente in inganno la vittima, ha riferito di essere un carabiniere inserendo come immagine del proprio…
San Benedetto Po Futili motivi, come sembra da una prima ricostruzione o un malessere più sordo e profondo che poi è esploso in modo incontrollato e imprevedibile? Quando una tragedia così immane - perchè un disagio famigliare che si conclude con un omicidio è qualcosa che va oltre le nostre capacità di comprensione, nonostante i tanti episodi consimili che quasi quotidianamente la cronaca nazionale ci restituisce - va a colpire una comunità relativamente piccola come quella di San Benedetto Po gli interrogativi, i “perchè?” si moltiplicano…
San Benedetto Po L’arma del delitto di Brede, un revolver marca Beretta, era regolarmente detenuta dall’omicida,  Roberto Michelini con un regolare porto d’armi. Porto d’armi che gli sarebbe stato revocato un paio d’anni fa quando l’uomo, accidentalmente, era rimasto ferito alla mano da un colpo esploso dalla medesima arma. In quell’occasione il porto d’armi sarebbe stato revocato e successivamente, quando è stato accertato che il ferimento del Michelini aveva avuto una causa puramente accidentale, è stato concesso nuovamente al pensionato…
Il 76enne omicida già catturato dai carabinieri a San Benedetto Po
Uccide il figlio della compagna con un colpo di pistola
San Benedetto Po   Nella nottata a San Benedetto Po, all'interno di una abitazione, a seguito di lite familiare degenerata, Roberto Michelini, incensurato 76enne, ha ucciso con un colpo di pistola il 42enne Fulvio Piavani, figlio della compagna. Il fatto è accaduto nella notte attorno alle 2.20 in una villetta di campagna appena fuori San Benedetto alla presenza della donna che ha dato l'allarme. L'omicida è stato subito fermato nella stessa abitazione da una pattuglia dei Carabinieri della locale stazione che è prontamente intervenuta. L'…
San Benedetto Aveva commesso, insieme ad altri complici, una serie di rapine in banca nelle province di Rovigo, Ferrara, Verona e Mantova; ora è in carcere in seguito all’esecuzione di un ordine di arresto emesso dal tribunale di Rovigo. Vito Ruggirello, 47enne di San Benedetto, è stato arrestato dai carabinieri di San Benedetto e trasferito alla casa circondariale di Mantova dove dovrà scontare una pena di sette anni e dieci mesi per i reati di falsità in scrittura privata, minaccia, associazione a delinquere, rapina, lesioni personali in…
San Benedetto Anche se si tratta apparentemente di piccoli passi, ognuno di essi è strettamente funzionale per l’avanzamento di uno dei cantieri più attesi - se non il più atteso - della nostra provincia, ovvero quello del nuovo ponte sul Po di San Benedetto. Confermata la posa dei pali di fondazione entro la fine di questo mese così come anche la notizia che il decreto Genova approvato dal Governo contiene importanti stanziamenti anche per altri lavori compiuti su altre autostrade tra cui quelli eseguiti dalla ditta che ha in appalto il…
Suzzara - Blitz dei carabinieri
"Topo" d'auto in centro, colto sul fatto
Suzzara Continua incessante l’attività preventiva e repressiva nella bassa mantovana. A cadere nella rete dei controlli dei carabinieri di Suzzara è toccato a un 46enne italiano pregiudicato e senza fissa dimora, che stamane vero le 9 è stato pizzicato a piedi da un militare del suddetto comando che, impegnato in un servizio di informazioni nel centro cittadino di Suzzara, ha notato l’uomo mentre stava rovistando a bordo di un’autovettura in sosta parcheggiata in piazza Lunga. Nella circostanza, il malfattore è stato prontamente bloccato dal…
Poggio Rusco Si è sentita male mentre era alla guida della sua auto e quindi ha perso il controllo del mezzo finenendo a sbattere contro  il muro di una  tabaccheria di Poggio Rusco. E' deceduta così una 79emme residente a Villa Poma . Secondo una prima  ricostruzione fatta dagli agenti delle forze dell'ordine e dei medici del 118 giunti sul posto,  prima di finiere fuori strada la donna  era probabilmente già morta.  Sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo dell'anziana dall'abitacolo della vettura e e…
Lavori al via dalla prossima estate
Nuovo depuratore a Poggio, intervento da 3,2 milioni
Poggio È previsto partano la prossima estate i lavori di realizzazione del nuovo maxi depuratore che servirà i paesi di Poggio Rusco e San Giovanni del Dosso e, se ve ne fosse la necessità, anche Villa Poma e Magnacavallo. Ieri intanto nella sede della Provincia si è svolta la prima seduta della conferenza di servizi, alla presenza del Comune di Poggio Rusco, della proponente (ovvero Aimag) e di tutti gli enti interessati alla realizzazione della nuova opera. Durante la seduta è arrivato un ok di massima: unico ente a produrre una…
Roma Con il torinista Zaza ko, il ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini ha convocato in azzurro, per le gare contro Ucraina e Polonia, l'attaccante dell'Udinese Kevin Lasagna. Per il calciatore mantovano, ex Governolese, Cerea, Este e Carpi, si tratta della prima chiamata con la nostra massima rappresentativa. 
Moglia I militari della locale stazione Carabinieri, hanno arrestato un 26 enne di nazionalità moldava per i reati di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e falsità commessa da privato. L’uomo è stato controllato a bordo di un’autovettura di proprietà di un suo connazionale, durante un posto di controllo attuato dai carabinieri in una via del centro cittadino. Il giovane straniero durante il controllo ha esibito una carta d’identità rumena visibilmente contraffatta e priva dei sistemi di sicurezza. Da ulteriori…
Domenica la presentazione del dipinto alla comunità
Il quadro di Cadioli ritorna nella chiesa di Quingentole
Quingentole  momento tanto atteso dalla comunità parrocchiale di Quingentole si è finalmente celebrato e ieri mattina, al termine della messa, è stato finalmente mostrato ai fedeli il quadro del pittore settecentesco  Giovanni Cadioli restaurato grazie al fondamentale interessamento dell’associazione Civiltà d’Abitare. Il quadro è una pala d’altare raffigurante la Madonna in gloria con Bambin Gesù, insieme ai Santi Anna e Giuseppe in adorazione; sottostante i Santi Lorenzo Martire e Bernardino da Siena in contemplazione; scendendo nei dati…
San Giovanni del Dosso Anche per un’altra delle chiese maggiormente martoriate dal terremoto del 20 e 29 maggio 2012 si avvicina l’avvio del percorso di rinascita: entro fine mese è previsto infatti l’avvio dei lavori di restauro e consolidamento strutturale. Un cantiere complesso, della durata di 600 giorni, visto che prevede già una laboriosa fase di cantierizzazione per predisporre l’area e soprattutto trasferire all’esterno gli arredi e gli altri elementi da salvaguardare dell’edificio religioso (comunque protetti perchè la chiesa è…
Il fatto è accaduto a Quistello
Precipita da una scala, grave operaio 63enne
Quistello Era al lavoro su una scala all’interno della ditta Cem Spa di Quistello quando ha perso l’equilibrio ed è caduto da un’altezza di circa due metri.  Cesare Mele, un 63enne di Lainate, è rimasto ferito in modo serio ieri verso le 11 e in seguito alla caduta ha riportato diversi traumi tra i quali la frattura di un’anca. L’uomo, soccorso sul posto da alcuni colleghi, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, dove è stato sottoposto ad un’accurata serie di accertamenti e quindi ricoverato con una…
Portiolo di San Benedetto Po - Danni ingenti
Maxi-rogo di rotoballe. Indagini in corso
San Benedetto Po Un vasto incendio è divampato in un'azienda agricola invi a Campasso a Portiolo di San Benedetto Po intorno all'una di oggi, venerdì 5 ottobre. Le fiamme hanno interessato diverse centinaia di rotoballe di fieno che erano all'aperto in attesa di essere stoccate. I vigili del fuoco sono al lavoro da stanotte e dopo avere domato lincendi'o stannoproceden do con leo perazioni di smassamento. I danni sono ingenti e quanto alle cause, per il momento tutte le ipotesi sono aperte.
Carabinieri a Ostiglia
A scuola con i cani anti-droga
Ostiglia Nell’ambito delle disposizioni della Prefettura di Mantova in ossequio alle direttive emanate dal Ministero dell’Interno, nella mattinata di ieri 4 ottobre  i carabinieri della Compagnia di Gonzaga, coordinati dal maggiore Francesco Garzya e collaborati con una unità cinofila di Orio al Serio (BG), hanno svolto un servizio di prevenzione dello spaccio di stupefacenti nelle zone maggiormente transitate dai giovani che frequentano gli istituti superiori di Ostiglia. Imponente il dispiego di forze dell’ordine nelle zone nevralgiche del…
Pegognaga Una delusione d’amore è sicuramente qualcosa che è capitato a tanti; ma se a questa delusione si aggiunge anche un raggiro le conseguenze sono decisamente più amare: protagonista di questa vicenda un 27enne residente nell’Oltrepò mantovano che è stato - parafrasando il titolo di un film di molti anni fa - “sedotto e abbandonato” non prima di essere truffato. Lieto fine della vicenda - che di romantico ora non ha più nulla - la denuncia a piede libero per la ragazza che lo aveva raggirato, una 25enne di Suzzara, e per il complice di…
Pegognaga Che il risultato sfavorevole alla fusione Pegognaga-Motteggiana creasse qualche malcontento in seno al Pd pegognaghese era prevedibile. Ad accrescerne poi la dialettica interna é stata senza dubbio l'intervista che l'on. Marco Carra ha rilasciato in esclusiva alla Voce sabato 29. Nella quale il segretario della locale sezione Pd s'é espresso con estrema franchezza, non risparmiando critiche nemmeno ai compagni di partito. Ovvio quindi che il dibattito sfoci in un incontro proprio questa sera, giovedì 4 alle ore 21 in sala Bombetti,…
Quistello I Carabinieri di Quistello  hanno denunciato per il reato di porto di armi e oggetti atti ad offendere un 23 enne dell’Est Europa. Questo  controllato a bordo di un autocarro è stato trovato in possesso di tre coltelli della lunghezza di 32, 19,5 e 20 centimetri. Nella circostanza, le armi bianche sono  state sequestrate e debitamente custodite. L’attività di controllo del territorio dell’Arma della Compagnia Carabinieri  di Gonzaga, che  ha permesso la suddetta denuncia, si inquadra in una più ampia azione di contrasto sul campo…
Suzzara  Nel primo confronto con squadre extra muros è arrivata anche la prima sconfitta per il Suzzara, battuto a Bagnolo Mella dopo tre vittorie consecutive in altrettanti scontri cittadini. I bianconeri hanno perso anche il primato in classifica, superati dalla Castenedolese (10) e raggiunti a quota nove dalla stessa Bagnolese, dal Psg e dal Borgosatolollo, che nel prossimo turno sarà ospite all’Italo Allodi. «Ci eravamo abituati troppo bene dopo i tre successi di fila - afferma il presidente   Morselli  - ma non è il caso di allarmarsi.…
Suzzara  Uno scambio di maglie e la consegna di un importante quanto altrettanto simbolico assegno. Sono queste le due immagini più significative della conferenza tenutasi ieri presso il Daily Center Iveco a Suzzara. Con l'incontro di ieri, infatti, si è sancito il raggiungimento di un importante traguardo, nato dall'iniziativa, su più fronti, di Ortofrutticola, Officine Brennero e Rugby Viadana. Dopo una lunga ed impegnativa campagna di beneficenza, l'associazione Onlus "Il sorriso di Mietta" e la famiglia della bambina ha ricevuto un…
Moglia Davvero un bel traguardo  le 800 panchine in trent’anni di carriera, ricca di parecchi successi, raggiunte da  Claudio Manzini nella gara casalinga di domenica  scorsa contro il Real Porto. I    bianconeri hanno riscattato con un 5-0 la battuta d’arresto di Carbonara Po col Boca Juniors, portandosi a quota 4 nel girone B della Terza categoria mantovana. «Non è da tutti “festeggiare” questo  prestigioso risultato - dice il  tecnico dei bianconeri -, il mio prossimo obiettivo è cercare di arrivare a 900 panchine,  ci proverò se mi verrà…