Rubriche
Via ai Mondiali di calcio, inserto speciale sulla Voce
Dodici pagine dedicate ai Mondiali di calcio
Vai all'articolo
leggi l'articolo
Ad un tratto ho pensato di aver sciupato un paio d’ore. Per qualche secondo le mie certezze hanno vacillato. Stavo guardando uno splendido test match di rugby fra Irlanda e Australia in diretta da Brisbane all’ora di pranzo mentre sul cellulare mi è apparsa una notizia che mi ha fatto sobbalzare.: “l’Australia non esiste. ecco cosa sostengono i terrapiattisti. Pare infatti che un’ autorevole organizzazione di squilibrati Dalla propria pagina Facebook abbiano condiviso un post col quale sostengono che “ l’Australia non è altro che una…
Non sappiamo se si possa già parlare di Terza Repubblica, perché lo scopriremo solo nei mesi a venire, ma una cosa è certa: il cambiamento, quello vero, è iniziato. Per anni abbiamo visto all’opera il malefico neo-veterocomunismo (perdonate l’ossimoro) con cui i pinocchietti sinistrorsi hanno letteralmente devastato il Belpaese con la loro supina sudditanza all’asse franco-tedesco. Hanno svenduto allo straniero alcune fondamentali aziende nazionali e perorato (in cambio di qualche piccola elemosina finanziaria europea) l’invasione di milioni…
Mantova Ci chiedono: pauperismo chi? Il termine è vecchio come il cucco (abbiamo un dizionario Petrocchi tascabile edito nel 1928 che alla voce pauperismo, recita Impoverimento delle moltitudini) ma è stato rilanciato da Berlusconi come atto d’accusa -pauperisti- nei confronti dei rivali politici. Il significato del termine fotografa esattamente l’attuale situazione dell’Italia. Crescono i ricchi, si moltiplicano i poveri; in assoluto non è una novità perchè il mondo ha sempre viaggiato su due binari (Caino e Abele  sono i testimonial)…
Inizio settimana col botto in città: quintali di studenti provenienti da mezza Italia in libera uscita e poi mercoledì 16 maggio il passaggio delle vetture della Mille Miglia. Gli studenti in trasferta alla scoperta di Mantova non portano benefici immediati: qualche trancio di pizza, coni di gelato, minitornei di pallone in piazza e poi pedalare. C’è comunque una speranza, ovvero che qualcuno di loro, quando sarà adulto, magari sposato e con prole, si ricordi della nostra città e torni a farci visita. Un investimento a lunga scadenza, se…
Italia a colpo d’occhio
È il tempo del federalismo?
I risultati di queste ultime elezioni di marzo, pensiamo noi, sono in larga parte il frutto di una reazione emotiva di collera e disillusione, oltre all’aver voluto credere, l’elettore, spesso senza una valutazione critica, a promesse proprie di bilanci che non sono certamente quelli italiani. Sta di fatto che i due partiti, Movimento 5 stelle e Lega, al lavoro per dare vita ad un governo stanno alimentando la speranza di essere in grado di far incontrare due rette parallele, tracciate dai loro comportamenti nella campagna elettorale, molto…
Maestoso e immediato. Lui, San Luigi Gonzaga del Guercino, nel primo salone del secondo piano al Met, Metropolitan Museum di New York sembra ammonire. Qui dentro si osservano cultura ed arte, mistero ed emozione. Una mezza parete. Un mantovano santo illustre ad accogliere migliaia, milioni di visitatori. Immagine straconosciuta del Guercino, che descrive con luce intensa la vocazione del marchese Gonzaga. Per i mantovani semplicemente San Luigi, per il resto del mondo un nobile che ha abbracciato la fede facendosi abbracciare dalla stessa.…
Oggi, forse, dovremmo conoscere il nome del futuro presidente del Consiglio e degli altri candidati a far parte del nuovo Governo. Evidentemente la paura di dover tornare alle urne in piena estate e con ferie incombenti ha contribuito ad accelerare la soluzione della crisi. Forse all’inizio e forse anche ora. Di Maio-Salvini, gemelli diversi: siamo curiosi di capire cosa riusciranno a combinare; non dimentichiamo che politicamente si trovano su due rive opposte. L’unica cosa in comune è lo spasmodico desiderio di salire sul trono. Ad ogni…
Nel ristretto giro cittadino mantovano la “ciocchetta” assurge un ruolo topico nel gioco delle parti. Per “ciocchetta” si intende una colossale bugia ripetuta all’infinito fino quasi a diventare credibile. Nella vulgata Virgiliana i più grandi propinatori di “ciocchette” possono ambire al ruolo di politici da bar e a volte di politici nel senso stretto del termine. Per decenni molti degli avventori del “sociale” hanno preso per buone vicende surreali, mai vere ma spesso verosimili e si sono lasciati condizionare nei propri giudizi fino a…
Prima o dopo un governo del Paese ci dovrà essere. Siamo fra le prime nazioni europee non possiamo permetterci di essere considerati litigiosi a tal punto che il prevalere degli egoismi personali lasci andare alla deriva un popolo. Questo non dovrà accadere, siamo fiduciosi: non accadrà. Sulla scorta di questa nostra convinzione ci permettiamo di dare una dritta al Presidente del Consiglio che verrà. È finita da un pezzo la campagna elettorale (entriamo nel terzo mese del dopo voto del 4 marzo) per cui è gioco forza passare dalle parole ai…
Italia a colpo d’occhio
Rotonde con sponsor
Ci sono rotonde belle e rotonde brutte. Ci sono rotonde che funzionano e rotonde che bloccano il traffico invece di agevolarlo. E ci sono pure quelle sponsorizzate. C’è, a Firenze, la rotonda di Piazza Gaddi chiamata “tritacarne” dai fiorentini perché si bloccano tutti lì, e c’è l’artistica rotonda di viale Marx a Suzzara, confine con Luzzara che sembra un piccolo giardino. Una volta conoscevamo quasi soltanto le romantiche rotonde sul mare e per le strade al massimo avevamo i semafori. Con tanto di rosso che, a sensazione, non finiva più.…
Var, Var, rendimi i rigori. Orgia di calcio: fra Coppe e campionato, serate fantastiche, trascorse tra lampi accecanti e delusioni cocenti, esaltazioni e tracolli. Risultati a volte impensabili (è la molla che muove il foolbèr) tipo sconfitta del Napoli a Firenze, successo della Juve nel derby d’Italia con l’Inter; uscita a testa alta della Roma dalla Champion’s. Var, var, rendimi giustizia anche a livello europeo, è il grido disperato di giallorossi, nerazzurri e bianconeri, sconfitti dall’ultimo marchingegno scovato per rendere la vita…
Qualche giorno fa, dopo aver tranquillamente letto i miei quotidiani preferiti, mi sono persino soffermato a guardare un po’ di Tv. Era il Primo Maggio, una delle rarissime occasioni in cui anche i lavoratori della carta stampata sono esonerati dallo svolgere la loro frenetica attività. Osservando tutto quello sventolio di bandiere rosse e ascoltando con attenzione gli infervorati e retorici discorsi dei soliti leader sindacali, mi sono tornati alla mente i vent’anni trascorsi come dipendente (da impiegato di redazione fino a direttore di…
Sbattuti fuori dalle classi, come fossero dei bulli qualsiasi. Sono i maestri con diploma magistrale depennati dalle graduatorie dopo la recente sentenza del Consiglio di Stato, che ha disposto la necessità di avere il titolo di laurea per coloro, precari e non, che invece si avvalgono del “solo” diploma conseguito prima dell’anno scolastico 2001-2002. Il Tribunale ha deciso che il loro diploma non è sufficiente per essere considerati abilitati e che non hanno diritto a rimanere nelle graduatorie ad esaurimento. Francamente fatichiamo a…
Italia a colpo d’occhio
Lotta aperta ai paradisi fiscali
In attesa che l’Italia abbia un governo, che non sia una parvenza, ma in grado di impostare e realizzare ciò che ormai si fa indispensabile per rimanere in Europa da primi attori, riflettori sui “paradisi fiscali”. Si parla di diminuzione delle tasse, almeno la coalizione che è arrivata prima alle elezioni, ha in programma tale obiettivo, per cui combattere l’evasione fiscale diventerà più imperativo rispetto a quanto si è fatto fino ad oggi. I “Paradisi Fiscali”, uno dei nemici più agguerriti del bene comune, in questa battaglia l’Europa c’…
Italia a colpo d’occhio
Aria d’estate, dilemma viaggi
Eccola l’improvvisa calda aria d’estate. Tra fine aprile e inizio maggio arrivano i giorni che ti fanno sentire già in vacanza. Ed invece sono al massimo giorni di ponte, più o meno lungo. Poi da qualche anno quest’aria calda d’estate arriva improvvisamente poiché fino all’altro ieri, all’altra settimana, c’era ancora l’aria di primavera fresca se non d’inverno. Non ci sono più le mezze stagioni di una volta e non ci sono più nemmeno i quarti di stagione. Non ci sono più quelle settimane cuscinetto nelle quali avevamo il tempo di cambiare il…
Il lungo ponte a cavallo di aprile e maggio con le famiglie italiane che come api impazzite si sono date da fare in giro per il Paese se non addirittura all’estero, ha allontanato (ma non fugato) le ansie da bolletta e da Governo. Che non c’è e Dio solo sa per quanto tempo ancora. Gianni Fava riprende la notizia del sorpasso della Spagna a spese dell’Italia che arranca nelle ultime posizioni dell’Europa. Stiamo andando a catafascio anche se le cifre snocciolate dai vari telegiornali sembrano smentire questa ipotesi: nove milioni di persone a…
Questo quesito mi frulla per la testa da tempo. In realtà una risposta l’ho elaborata da un pezzo ed è senza dubbio negativa. Le notizie di questi giorni poi non fanno altro che confermare la mia convinzione. La commissione europea ha aperto un’indagine sul prestito ponte da ben 900 milioni che il sempre più inguaiato Stato italiano avrebbe concesso ad Alitalia. Pare il problema sia la durata che va al di là di quanto venga normalmente ammesso in Europa per casi analoghi. Marghrete Vestager, commissaria responsabile per la concorrenza,…
Nel suo fondo dell'altro giorno su "il Giornale", Alessandro Sallusti dava per scontato il “due di picche” del Pd ai pentastellati per la formazione di un governo di coalizione. Temo, e con apprensione, che possa sbagliarsi. La spiegazione sta nella ragion pratica. Domenica scorsa il Pd è andato a catafascio nelle elezioni regionali del Molise: circa il 9%, forse meno, un dimezzamento netto rispetto alle recentissime politiche, ancor più deprimente rispetto alle precedenti regionali. Si dirà, e si dice, che il Molise non è l’Ohio, lo Stato…
In questi giorni ha fatto molto discutere la notizia Per la quale per la prima volta il reddito pro capite di uno spagnolo è al di sopra per potere d'acquisto di quello di un italiano. Il Fondo monetario internazionale ha ben spiegato come la Spagna abbia saputo reagire meglio alla crisi del 2008 superando una delle congiunture di mercato più difficili del pianeta, generata da una bolla speculativa immobiliare che sembrava averne compromesso i fondamentali economici. Ebbene sì: la Spagna! Un parse sostanzialmente illiberale dal punto di vista…
Italia a colpo d’occhio
La storia è maestra di vita
Stanno sorgendo, dopo quasi cinquanta giorni dall’esito del voto, per la formazione del nuovo governo: incomprensioni, difficoltà di rapporti, appetiti di potere da tutte le parti in gioco, sotterfugi ed insulti. Il popolo ha la visione di tutti contro tutti, come se gli eletti siano dimentichi che al centro delle loro azioni dovrebbe esserci il cittadino. Tutto ciò dà ragione a chi pensa che gli italiani non siano più conosciuti nel mondo per il loro senso civico e per i valori collettivi che esprimono. La più recente indagine Ipsos sul…
Italia a colpo d’occhio
Da Malcantone a Buonconvento
A volte 13 chilometri di coda fanno bene alla salute. Un blocco stradale può aprire altre e alte avventure. Basta saperlo in tempo, basta evitare quella autostrada e studiare, avendone tempo, un percorso alternativo. E scopri un tragitto che non immaginavi. Scopri nomi e paesi che sono le immagini stesse dei cartelloni pubblicitari sulle grandi autostrade che dicono “Sei in un Paese meraviglioso”. E in effetti i nomi e i posti di cui meravigliarsi non mancano. Dovendo andare a Suzzara a Bologna, una mattina in cui tra Modena Sud e Borgo…
Il viandante che vorrebbe entrare in Mantova, se proviene da Cremona si trova in notevole imbarazzo in quanto da corso V. Emanuele, per ora, si esce soltanto. Se poi, costrettovi, decide di imboccare la via della stazione, deve fare i conti con un traffico chilometrico che se non cancella, quantomeno fa lievitare verso il basso la voglia di scoprire la città e i suoi tesori. Chi invece arriva dalla parte di S. Giorgio, o è fortunato a trovare un buco sul lungolago Mincio o prima ancora, se si accorge, nell’unico e per questo frequentatissimo…
Finora ho pubblicato un centinaio di editoriali sulla Voce che ringrazio per avermi concesso assoluta e incondizionata libertà di espressione, idee e opinioni. Ho scritto con indubbia durezza (non sono né moderato né “tiepido” e me ne vanto) su temi talmente spinosi da far alzare il “pelo” a un riccio di campagna e a volte ho anche ricevuto minacce esterne, non tanto velate, per gli argomenti trattati. Per usare un linguaggio che piace ai pinocchietti, sono “diversamente” comunista, islamista, genderista e ritengo che esistano valori non…
Italia a colpo d’occhio
Subito o quasi chi e come governerà?
Il buio politico creato dalle contrapposizioni, spesso pretestuose per celare le vere intenzioni dei contendenti, è parzialmente illuminato dalla luce accesa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Deluso insieme agli italiani per i non risultati raggiunti, ha chiesto nuovamente responsabilità ai rappresentanti politici e se questa non ci sarà nell’arco di qualche giorno lui stesso prenderà le opportune iniziative. Non stupisce affatto, perché il popolo crede nella serietà del Presidente, i suoi richiami non vanno equivocati, sono…
Italia a colpo d’occhio
Il nodo di Mantova e la talpa di Firenze
Chi gira in auto, per l’Italia area Centro-nord, si è accorto che negli ultimi anni il nodo del valico appenninico ha cambiato faccia. Ci sono snodi di strade e autostrade che possono spaccare o unire il Paese ed essere decisivi per Mantova come per Arezzo, per Padova come per Terni. Come sarebbe Mantova se fosse diventata uno snodo viario e autostradale tra Verona La Spezia con la Tibre? Che ruolo ha Mantova sulla direttrice Brennero Modena? I nodi e gli snodi cambiano la vita, sociale ed economica. La Variante di Valico, ad esempio, ha…
Che la festa continui. Dopo la cerimonia celebrativa al Bibiena che ha raccolto numerose testimonianze di personaggi che hanno dominato la scena negli anni passati o lo stanno facendo al giorno d’oggi, la Voce di Mantova, superato il traguardo del quarto di secolo, si appresta a concedere il bis. Per ora a livello di festeggiamenti. Stavolta con una serata a metà fra calcio (sempre più di moda dopo la caduta imposta alla Juve a Madrid), musica e balli. L’evento è in programma mercoledì 18 aprile (dalle ore 18.30 in poi) alla discoteca…
Nelle ultime settimane l’impressionante numero di suicidi registrato nella nostra provincia fa riflettere e ci porta ad affrontare l’argomento come tema d’analisi e di considerazioni, collegando concetti metafisici a tragiche vicende terrene. Iniziamo dai dati. In proporzione all’estensione del territorio, dall’inizio del 2018 il numero di coloro che si sono tolti la vita nel mantovano risulta ben superiore alla media nazionale. In Italia si riscontrano circa 4200 suicidi l’anno (più di un milione nel mondo). Considerando che per ciascuno di…
Italia a colpo d’occhio
Padrona è l’antipolitica?
La prima settimana di consultazioni del Presidente della Repubblica con la Coalizione e i Partiti è trascorsa, nell’onestà del tempo che prosegue inarrestabile la sua corsa, approdando per la formazione del nuovo governo ad un nulla di fatto. Primo rallentamento: tutti a pensare come risolvere il rebus delle alleanze fra le forze in campo, la conclusione è stata l’aggancio più sui veti che sulla disponibilità a cercare reali punti di contatto. Per cui si è giunti “all’indietro tutta” dato dal “comandante” della nave, dopo aver constatato che…
Italia a colpo d’occhio
Se il museo chiude per "non custodi"
Teniamo aperti i supermercati di domenica e festivi tra le polemiche e non riusciamo a tenere aperti i musei a Pasquetta, perché mancano i custodi. Il nostro è un Paese così, meraviglioso, come dicono i cartelli in autostrada, pieno di grandi bellezze e di enormi contraddizioni. Siamo il Paese in cui facciamo andare a Pasqua i nostri concittadini al centro commerciale a comprare beatamente succhi di frutta e colombe colorate, detergenti e sughi vari ma blocchiamo i turisti - per mancanza di custodi - davanti al Palazzo Ducale di Mantova e a…