Provincia
Desiderati e la Pasetti: “Servono davvero le armi a Giudizzolo?”
Pistole alla polizia locale: scoppia la polemica
Il modello di Beretta acquistato. Nei riquadri, Desiderati e Pasetti
Guidizzolo - Dopo la decisione del Comune di acquistare due rivoltelle Beretta per la polizia locale, i due capigruppo di minoranza Roberta Pasetti e Sergio Desiderati sollevano qualche perplessità sia sull’acquisto delle armi in sé, sia sulla procedura burocratica adottata per l’acquisto stesso. I due gruppi contestano al sindaco Stefano Meneghelli quelli che vengono definiti «proclami che vengono lanciati più per propaganda che per reali necessità o avendo tenuto in giusta considerazione tutte le norme vigenti in materia». Spiega la…
Altri due biglietti da 20mila euro venduti a Bagnolo in autogrill
Lotteria Italia: vinti 50mila euro a Piubega
Lotteria Italia: vinti 50mila euro a Piubega
Piubega - Un po' di fortuna è passata anche per la nostra provincia portando nella calza della Befana 90mila euro distribuiti su tre biglietti della Lotteria Italia. A Piubega è andata la cifra più alta: 50mila euro, premio di seconda categoria, vanno al fortunato possessore del biglietto serie G 120663 venduto proprio nel centro dell'Alto Mantovano. Altri due biglietti che valgono 20mila euro ciascuno (premio di terza categoria) sono stati invece venduti a Bagnolo San Vito, da quanto risulta negli autogrill mantovani dell'A22 (le serie dei…
Due coltelli nascosti nell'auto: denunciato un 52enne
Roncoferraro - I carabinieri di Roncoferraro hanno denunciato un 52nne italiano per porto abusivo di armi. L'uomo è stato fermato per un controllo venerdì scorso in seguito al quale è stato trovato in possesso di un coltello a scatto dalla lama lunga 10 centimetri e di un pugnale dalla lama lunga 20 centimetri. Le armi erano ben occultate all'interno dell’autovettura da lui in uso. Nella circostanza, le armi bianche sono state sequestrate. (r.p.)
Affidati gli incarichi con proprio decreto dal sindaco Raffaele Favalli
Asola, nominati i nuovi responsabili d’area
Il sindaco Raffaele Favalli
Asola - Il sindaco Raffaele Favalli con proprio decreto ha affidato i nuovi incarichi annuali di responsabili di area, secondo i diversi settori della macchina amministrativa della cittadina del Chiese, che avranno posizione organizzativa e di rappresentanza dell’ente per l’adozione e la sottoscrizione di atti che impegnano l’amministrazione anche verso l’esterno. Sono stati nominati Cristina Giudici responsabile dell’area affari generali, economico e finanziario, Morena Fracassi responsabile dell’area tributi ed adempimenti giuridici e…
Tra Cadè e Villanova de Bellis - Diverse segnalazioni: protestano i residenti
Roncoferraro, gettano rifiuti da auto in corsa
Sacchi di spazzatura gettati sul ciglio della strada a Cadè
Roncoferraro - Capita di sovente, percorrendo il tratto stradale che da Cadè conduce a Villanova de Bellis, di assistere ad uno spettacolo indecoroso. Basta voltare lo sguardo alle banchine o nei fossi che costeggiano la carreggiata. Borsine di rifiuti lanciate dai soliti incivili che a contatto con la terra si rompono facendo uscire tutta l’immondizia, che poi finisce in acqua o si deposita tra l’erba. Abbandoni selvaggi sul ciglio stradale che hanno sollevato le proteste dei residenti, particolarmente “agguerriti” - ed è più che…
Al volante sotto l'effetto della cocaina: nei guai un 44enne
Quistello - I carabinieri della stazione di Quistello hanno denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, un 44enne di nazionalità marocchina. L'extracomunitario, fermato mentre era alla guida della propria auto per un normale controllo stradale nella serata tra venerdì e sabato scorso, è stato sottoposto all’esame tossicologico il cui esito ha confermato l’assunzione da parte dello stesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Nei suoi confronti è così scattato il ritiro della patente e il sequestro del veicolo. (r.p.)…
Dai blocchetti degli assegni ai vestiti: i ladri svuotano una casa a Poggio Rusco
Poggio Rusco - Per entrare ai ladri è bastato forzare una porta finestra; una volta all'interno hanno rubato un blocchetto d’assegni, un computer portatile, un tablet ed alcuni capi d’abbigliamento. E' successo giovedì scorso in un'abitazione di Poggio Rusco. I ladri hanno agito nel corso della giornata, visto che i padroni di casa sono usciti di mattina per andare al lavoro e hanno fatto rientro solo in serata. Ancora da quantificare il valore degli oggeti rubati. Le indagini sono affidate ai carabinieri. (r.p.)
Taglio del nastro per "G. Garibaldi" di San Benedetto
Ecco il nuovo asilo post sisma
L'inaugurazione del nuovo asilo da parte del sindaco di San Benedetto, Roberto Lasagna
San Benedetto - Parecchie le persone che hanno voluto essere presenti all'inaugurazione della scuola dell’infanzia "G. Garibaldi", in via D’Annunzio a San Bendetto. L'asilo è stato ristrutturato a seguito del sisma del 2012. Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al sindaco di San Benedetto Roberto Lasagna, il consigliere Regionale Vice-Commissario delegato per il sisma Anna Lisa Baroni, e il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Matilde di Canossa”  Donatella Gozzi. La scuola dell’infanzia Garibaldi di San Benedetto è stata…
Senza permesso di soggiorno ma in giro in auto: denunciato clandestino di 25 anni
Gonzaga I carabinieri di Revere, impegnati venerdì scorso in un posto di controllo nei pressi di Bondeno di Gonzaga, hanno denunciato per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello stato, un 25enne sudamericano. Il giovane, a seguito di un regolare controllo da parte dei militari, non ha fornito un valido documento di riconoscimento né il permesso di soggiorno, attestante la regolare presenza sul territorio dello Stato italiano. Portato inncaserme per accertamenti ne è uscito con una denuncia a piede libero.
Da Castiglione a Poggio Rusco tanti falò organizzati per il rituale inizio del nuovo anno
A fuoco le "Vecchie" in tutta la provincia
Alcune immagini degli spettacolari roghi della “Vecchia” sabato in provincia di Mantova
Mantova - Grande festa in tutta la provincia per il giorno dell’Epifania; e come da tradizione, in tantissimi paesi è stato rispettato il rituale - beneaugurante - del cosiddetto “falò ad la vècia”. A Revere oltre 5mila persone si sono date appuntamento per il tradizionale "burièl": la serata reverese, perfetta sotto il profilo meteorologico, lo è stata anche dal punto di vista organizzativo, con il suggestivo incendio della torre che ha accompagnato lo spettacolo piromusicale della ditta Parente, prima della discesa, nel falò acceso ai…
Dopo il ferimento della donna e il rapimento della piccola, il sindaco Badalotti: "Le aiuteremo con tutti i mezzi"
Bagnolo "adotta" Alessia e la sua bimba
Olesea Talpa, detta Alessia, con il compagno Giuseppe Busiello
Bagnolo San Vito - Il destino scrive, a volte, trame bizzarre ma straordinarie per generosità e solidarietà: dopo la vicenda di Raffaele Busiello, il 38enne di Altavilla Vicentina arrestato giovedì scorso a Bagnolo San Vito per aver accoltellato la compagna  Olesea “Alessia” Talpa e rapito la loro bambina di sei anni, proprio il paese dove è avvenuto l’arresto non vuole tirarsi indietro e, per bocca del sindaco Manuela Badalotti annuncia di volere aiutare in ogni modo la famiglia. Del resto è noto che, subito dopo l’arresto del 38enne, il…
Villimpenta - Il fortunato pensionato: “Pensare che ho puntato per caso”
Gioca un euro al “10 e lotto” e ne vince 20mila
Gaetano Cacioppo vive a Venezia ed era a Villimpenta per le festività
Villimpenta - Una vincita di 20mila euro magari non cambierà la vita ma può davvero aiutare a risolvere tanti problemi. Lo sa bene Gaetano Cacioppo che giovedì sera, mentre si trovava alla tabaccheria-ricevitoria di Fausto Rosa, in piazza Roma a Villimpenta, si è accaparrato il notevole gruzzolo con una giocata da un euro al “10 e Lotto”. Ricordiamo che al 10 e lotto c’è un’estrazione ogni 5 minuti da seguire in diretta attraverso un monitor esposto in tutte le ricevitorie abilitate. «E pensare - ha detto il vincitore - che mi ero recato in…
Consegnati i fondi per sostenere l’assistenza al bambino affetto da Sma
Sustinente unita per aiutare il piccolo Leonardo
Il sindaco Michele Bertolini con la mamma del piccolo Leonardo
Sustinente - L’unione fa la forza anche nella solidarietà e la giornata di oggi, sabato 6 gennaio, è stata molto importante per Sustinente che si è letteralmente unita per far sentire tutta la propria solidarietà e il proprio sostegno alla famiglia di Leonardo, un bimbo di Roncoferraro affetto da Sma e che necessita di cure e assistenza costanti. Nella sala civica del Comune si è svolta infatti l’estrazione per la sottoscrizione a premi organizzata da un gruppo di genitori di Sustinente, patrocinata dall’Amministrazione Comunale, e sostenuta…
La maggioranza si prepara per gli incontri pre-elettorali
Castel Goffredo, inizia la conta
Il Consiglio d'insediamento del sindaco Posenato
Castel Goffredo - Non che manchino due giorni alle prossime elezioni amministrative, ma di certo non mancano anni. Ed è proprio per questo motivo che il gruppo di maggioranza, che fa parte della lista "Progetto civico - Posenato sindaco", sta iniziando a programmare alcuni incontri con tutta la squadra così da valutare il da farsi. Anzitutto il gruppo che ha visto l’elezione a sindaco di Alfredo Posenato dovrà capire come muoversi, ovvero se mantenere logo, simbolo, nome o se cambiare qualche dettaglio. Ma, soprattutto, dovrà capire se sia…
Nata su Facebook, è stata bloccata - Volpi: “La nostra è una città libera”
Castiglione, chiusa la "pagina fascista"
Il sindaco di Castiglione delle Stiviere, Enrico Volpi
Castiglione - È stata chiusa già nella giornata di venerdì la pagina facebook di stampo fascista che prendeva il nome di “Me fascista de Castiù”, alla quale era collegato anche un gruppo chiuso, ovvero al quale era necessario chiedere l’autorizzazione per poter accedere e vedere i contenuti. Non è ben chiaro quali fossero gli obiettivi della pagina di estrema destra, evidentemente nata di recente ma che già contava qualche decina di supporter: se “semplicemente” inneggiare al periodo fascista e a Mussolini tra conoscenti e appartenenti alla…
Attraverso l’associazione "Oasis Italia onlus": scuole, ospedali e medicine
Guidizzolo aiuta i bimbi del Burkina Faso
I due volontari guidizzolesi durante una visita nel Burkina Faso
Guidizzolo - Uno dei Paesi più poveri del mondo, che vive soprattutto grazie ad aiuti internazionali, può fare affidamento anche sui guidizzolesi. Proprio così. Una delle associazioni che opera per il piccolo Paese africano, la Oasis Italia onlus, infatti, può contare anche su aiuti da Guidizzolo. E proprio a Guidizzolo diverse famiglie hanno aderito all’adozione a distanza di alcuni bambini del Burkina Faso. La Oasis Italia onlus ha sede a Brescia ed è stata fondata nel 1987. Da quel momento opera costantemente a favore della poverissima…
Incidente tra San Benedetto e Quistello - 40 giorni di prognosi per un 34enne
Esce di strada e si frattura le vertebre
Il tratto di strada in cui si è verificato l’incidente
San Benedetto Po - Ha perso il controllo della propria auto ed è finito fuori strada rimediando diverse fratture. Serie, ma non gravi, le condizioni di un 34enne italiano trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Poma” di Mantova nella tarda serata di giovedì. Il tutto è avvenuto sulla provinciale 496, la strada che connette San Benedetto Po con Quistello, attorno alle 22:30 di giovedì 4 dicembre. Una dinamica che è ancora da chiarire e che è ora al vaglio dei Carabinieri di Bagnolo San Vito, intervenuti sul posto. In zona anche un’…
La decisione presa dal Consiglio di amministrazione della Gonzaga
11 dipendenti dalla fondazione alla coop
Il municipio di Sabbioneta
Sabbioneta - Venti minuti di riunione del Consiglio di amministrazione: con l’ok di tutti, il Cda della fondazione Gonzaga venerdì ha approvato la revoca del distacco dei dipendenti che lavorano alla casa di riposo Serini, gestita dalla cooperativa Csa, ma sono dipendenti della fondazione sabbionetana che ogni mese paga loro gli stipendi con un giroconto dalla cooperativa stessa. In altre parole, il Cda della “Gonzaga” ha dato l’ok al passaggio definitivo degli undici lavoratori dalla fondazione alla cooperativa. Ora però il timore per la…
Raddoppiate le giornate di sforamento dei limiti sia a Sermide che a Borgofranco
Nella Bassa inquinamento 2017 peggiore del 2016
Centraline per rilevare l'inquinamento
Oltrepò m.no - Le centraline di Arpa non mentono e consegnano agli archivi un 2017 che, in tema di inquinamento, è stato per la Bassa peggiore del 2016: l’allarme arriva dal territorio di Sermide e Felonica, e più precisamente dal consigliere Vittorino Malagò che nel commentare i dati raccolti dalle centraline di Borgofranco e (appunto) Sermide, non può che essere fortemente pessimista anche per l’inizio del nuovo anno; anche perchè gennaio è uno dei mesi critici per la concentrazione delle cosiddette micropolveri: «Basti pensare - ci ha…
Secondo la minoranza dal piano triennale sono scomparsi gli interventi alle scuole
Marcaria, opposizione all'attacco
Il municipio di Marcaria
Marcaria - Che fine hanno fatto gli interventi previsti sulle scuole? La domanda arriva dai banchi dell’opposizione, e più precisamente dal capogruppo di #Marcaria2016, Stefano Simonazzi ed è destinata ad infiammare la polemica sul piano triennale delle opere pubbliche approvato dalla giunta guidata da Carlo Alberto Malatesta; piano da cui, secondo gli esponenti dell’opposizione, le scuole sarebbero letteralmente “sparite”: «Abbiamo avuto modo di verificare che la Giunta ha deciso di togliere dal piano 350mila euro per la messa a norma degli…
La rabbia dei residenti: oltre a vitto, alloggio e paghetta, ora anche i mortaretti
Profughi con i petardi: chi paga?
Profughi con i petardi: chi paga?
Roncolevà - Convivenza sempre più difficile a Roncolevà tra i cittadini e i profughi che da mesi alloggiano nella villa a due piani posta sulla provinciale per Mantova, acquistata e messa a loro disposizione dalla cooperativa “Versoprobo” di Vercelli. Come abbiamo a più riprese scritto anche sul nostro giornale, da ormai sei mesi ininterrotti davanti all’alloggio degli africani si è stabilito un presidio permanente di residenti, che a turno, anche nelle ore notturne, tiene alta l’attenzione sul problema e monitora il luogo, anche per…
Le casette dei bimbi usate come wc - Il sindaco Zacchi: "Metteremo le telecamere"
Poggio Rusco: parco giochi come una latrina
L’area del parco del cimitero - Nel riquadro il sindaco Fabio Zacchi
Poggio Rusco - Se si dice che due cose sono infinite, ovvero l’universo e la stupidità umana, un’ulteriore conferma è arrivata da Poggio Rusco dove ignoti, in queste ultime sere, hanno deciso di utilizzare il parco giochi posto nei pressi del cimitero come una vera e propria latrina, trasformando le casette dei bimbi in wc. Il risultato lo lasciamo immaginare al lettore, mentre la segnalazione di questo fatto è arrivata al sindaco Fabio Zacchi che, oltre a manifestare tutto il proprio sconcerto, ha confermato che il Comune si attiverà per…
Dopo il crollo, intervento urgente sugli stucchi - Attesi controlli sulla navata
Chiesa Cereta, al via i lavori di ripristino
Il distacco degli stucchi e i danni provocati alla chiesa di Cereta
Mantova - Già da lunedì prossimo è atteso parta un intervento urgente di restauro e ripristino di quella parte del soffitto della chiesa di Cereta che nella notte tra la vigilia e il giorno di Natale è stato interessato dal distacco di alcuni stucchi crollati al suolo. Il delegato vescovile per i rapporti con le soprintendenze, don Stefano Savoia, ha spiegato le operazioni da effettuare, dopo la caduta parziale di uno stucco sull’arco trionfale, che divide appunto il presbiterio dalla navata della chiesa di via Avis. La novità è che a…
Due iniziative e il "buriel" per festeggiare la Befana
Castel Goffredo, trippe in piazza
Castel Goffredo, trippe in piazza
Castel Goffredo - Per l’Epifania, ovvero domani 6 gennaio, a Castel Goffredo sono previste due iniziative. La manifestazione iniziale è quella prevista in mattinata a cura del gruppo nazionale alpini di Castel Goffredo, sezione Cremona e Mantova. Mentre sempre domani 6 gennaio, dalla tarda mattinata fino all’ora di cena, in uno stand in piazza Mazzini, l’associazione cucinerà e servirà ai presenti la trippa in uno stand allestito nella stessa piazza Mazzini. Proprio gli alpini si occuperanno della preparazione e della cottura delle trippe.…
Dal magazzino al museo civico - L’assessore: “Guardiamo sia al passato che al presente”
Asola, tornano alla luce i reperti
Asola, una delle due chiavi di volta
Asola - I reperti dell’Asola veneziana tornano alla luce, visibili a tutti e collocati in uno spazio adeguato. È il progetto che il Comune intende concretizzare utilizzando parte dei fondi che sono stati assegnati dalla fondazione Cariplo nell’ambito del bando 2017 per la partecipazione e l’innovazione dei luoghi della cultura. Ad annunciare il progetto in atto è l’assessore alla cultura Luisa Genevini, che, per il momento, non si sbilancia su quella che sarà la destinazione definitiva dei reperti, anche se pare abbastanza probabile che…
Approvata dal Consiglio comunale la proroga in via sperimentale
Canneto, mercato contadino fino al 31 luglio
Il vicesindaco di Canneto, Diego Redini
Canneto - Il Consiglio comunale ha approvato la proroga in via sperimentale fino al prossimo 31 luglio del mercato agricolo di Campagna Amica in piazza Gramsci. Il mercato, inaugurato lo scorso 23 marzo, continuerà quindi a tenersi ogni giovedì mattina dalle 8 alle 13. Si tratta indubbiamente di un risultato positivo per i produttori, circa una decina, che propongono le loro specialità a chilometro zero: frutta e verdura rigorosamente di stagione, succhi e confetture, pasta fresca, formaggi, yogurt, salumi e carni. Prodotti acquistati…
Lo ha annunciato Guglielmo Giannetti in sinergia con il primario di Cremona, Carlo Del Boca
Casalmaggiore, un polo urologico all’Oglio Po
Il lettino modulare consegnato all'ospedale Oglio Po
Casalmaggiore - Un paio di notizie buone e un’altra un po’ meno sono emerse giovedì 5 gennaio, presso la struttura dell’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. L’occasione era data dalla donazione di un lettino modulare elettrico col quale medici e infermieri potranno meglio curare le infezioni agli arti inferiori nelle persone colpite, specialmente, da problemi diabetici. Soggetti nei quali si riscontrano difficoltà nei movimenti che ora, con questa struttura suddivisa in tre sezioni, regolabile da un’altezza che va da 40 fino a 150 centimetri…
Rifiuti abbandonati tra Castiglione e Novagli: copertoni, sacchi, bidoni
La strada come discarica d'incivili
Rifiuti trovati lungo la strada tra Castiglione e Novagli
Castiglione delle Stiviere - Ancora rifiuti abbandonati nel territorio di Castiglione. Questa volta la segnalazione arriva da via Mantovana Vecchia, che passando nei pressi della Gozzolina collega la cittadina aloisiana con la confinante Montichiari. Lì, ai bordi di via Mantovana Vecchia, nel corso degli ultimi giorni sono stati abbandonati rifiuti di tutti i tipi. Si passa dai sacchetti della spazzatura apparentemente di provenienza domestica, fino alle gomme da auto e bicicletta passando per bottiglie di vetro e quelle che danno l’…
Il Comune di Curtatone ottiene l’ok della Cassa Depositi e Prestiti
Scuola Levata, arriva il mutuo da 897mila euro
L’ala della scuola di Levata in cui sono stati realizzati i lavori di ampliamento
Curtatone - E’ ufficiale: il Comune di Curtatone ha ottenuto il prestito per l’acquisizione dell’ala della scuola primaria di Levata realizzata alcuni anni fa. Obiettivo di Corte Spagnola era risparmiare sulla cifra che ancora doveva all’impresa costruttrice per riscattare i lavori alla nuova ala della scuola di Levata. Da lì, dunque, nei mesi scorsi, l’idea di chiedere un finanziamento alla Cassa Depositi e Prestiti. Obiettivo che nei giorni scorsi è stato ufficialmente raggiunto. Una possibilità nata dal default dell'azienda "Eco…
Arrestato e condannato uomo di origine marocchina
Monzambano, aggredisce e insulta i Cc
Monzambano, aggredisce e insulta i Cc
Monzambano - Insulti, spintoni e nessuna collaborazione con i carabinieri che l’avevano da poco fermato, a quanto pare solo per alcuni controlli. Per questa ragione nella tarda serata di mercoledì un uomo di origine marocchina, senza fissa dimora ma di fatto domiciliato a Volta, è stato arrestato dai carabinieri di Monzambano per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato avrebbe precedenti dello stesso tipo. Processato giovedì mattina per direttissima, è stato condannato a 10 mesi di reclusione con l'obbligo di firma…