Cronaca
Luca de Marchi, candidato alle politiche per CasaPound
Mantova - «La Polizia ha reso noto di avere arrestato un’altra volta due giovani marocchini, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio e spaccio di droga, senza fissa dimora e mai rimpatriati, per avere compiuto un furto e picchiato un addetto del Carrefour di Piazza Cavallotti. Con CasaPound in Parlamento, il nostro candidato premier espellerà dal territorio dello Stato tutti quelli che Boldrini e compagni del Pd si ostinano ancora a chiamare ‘risorse’», è questa la protesta di Luca de Marchi, candidato alle politiche del 4 marzo. (r.…
Vicenda Pro-Gest: infuria la polemica
Chiamata a raccolta delle mamme contro l’inceneritore
La protesta delle mamme intervenute in piazza Virgiliana
Mantova - «Noi siamo mamme. La situazione che si è creata a Mantova ci spaventa e preoccupa». Questo il pensiero che ha portato sabato 3 febbraio alla spontanea manifestazione di un centinaio di genitori in Piazza Virgiliana. Il colorato gruppo non si è fatto deprimere dall'uggiosa giornata di febbraio. Con forza e determinazione hanno voluto esprimere il loro corale “no” riguardo al tema inceneritore. «Questo argomento è molto sentito – ha affermato Beatrice Bassi, una delle mamme intervenute –. I nostri bambini abitano in centro città,…
Mantova, esteso il limite dei 30 km/h
Velocità troppo elevate: arrivano le strade con chicane
Sicurezza in primo piano: un esempio di chicane allo studio in Comune
Mantova - Proteste. Lamentele a non finire nei quartieri periferici per la velocità elevata dei veicoli in transito, e i refrain sono sempre gli stessi: specialmente di giorno le strade diventano circuiti a cui l’amministrazione è chiamata a dare una risposta per assicurare ai residenti vivibilità e sicurezza. E la risposta che viene dall’assessorato alla viabilità, oggi in prima linea nelle fasi di elaborazione del piano della mobilità compatibile (Pums), è l’adozione del piano della moderazione della velocità. Qualcosa era già stato…
Si vendica dell’ex via web diffondendo foto private
Mantova - Era riuscito in qualche modo a carpire le password usate dalla sua ex per accedere ai propri profili social, e aveva quindi diffuso alcune foto in cui la ragazza era ritratta insieme a un amico. Foto private, non necessariamente osé, anche se, una volta ripostate sul web erano state viste proprio in quel modo. La classica vendetta dell’ex quella messa in atto da un 25enne mantovano che ora è finito nei guai. La giovane vittima di questa intrusione informatica, era infatti venuta a sapere che qualcuno aveva fatto circolare alcune…
In 4 smaltiscono la sbornia in ospedale
Ancora sbandati al Poma: danni e sporcizia nei bagni
Uno degli ospiti illegittimi del Carlo Poma
Mantova - Altri quattro ospiti inattesi hanno passato la notte tra giovedì e venerdì 2 febbario al Poma. Il personale medico che ha iniziato il turno alle 6.00 di venerdì se li è trovati “parcheggiati” all’esterno delle porte del pronto soccorso, addormentati e intenti smaltire i bagordi della sera precedente. E c’è chi, nel corso della settimana, ha usato uno dei bagni del pian terreno della struttura in modo inappropriato, per usare un eufemismo: agli inservienti, l’ingrato compito di ripulire il bagno da escrementi e sporcizia, sparsi…
Sfruttano 3 marocchini: due donne a processo
Mantova - Sono finite a processo per caporalato, ma nel frattempo il capo d’imputazione è stato riqualificato in somministrazione di lavoro abusivo. Su questo aspetto è chiamato ad esprimersi il giudice all’udienza del prossimo 6 marzo. A processo ci sono Silvia Di Mauro, 42enne di Moglia, e Franca Palillo, 53enne di Mantova, nei cui confronti giovedì 1 febbraio in Tribunale è stata chiesta una condanna a 7 anni di reclusione per un’altra vicenda. In quest’ultimo caso, invece, alla 53enne e alla co-imputata viene contestato di avere…
Mantova, "ripulite" due abitazioni
Ladri in azione: doppio colpo in via Fossamana
Una Volante della Questura
Mantova - Ladri in azione giovedì 1 febbraio in via Fossamana, dove gli agenti della Volante sono stati chiamati a ben due interventi per altrettanti sopralluoghi di furto. La prima chiamata è arrivata ai centralini della questura intorno alle 20.15 dai proprietari di un’abitazione in cui i ladri erano entrati dopo avere forzato una finestra. Da un primo sommario controllo sembrerebbe che i malviventi abbiano rubato un bracciale in oro e una collanina in argento che erano in camera da letto. Il tempo di chiudere l’intervento che verso le 22.…
L’ex amico aveva contraffatto la firma
Nigeriano incastrato per l’alcova a Cittadella: assolto
Il processo per l'ex amcio nigeriano si aprirà il prossimo giugno
Mantova  Ha vissuto un paio d’anni con l’incubo di venire processato per una vicenda in cui non aveva nulla a che vedere. Venerdì 2 febbraio però per il 32enne nigeriano protagonista della vicenda l’incubo è terminato con una piena assoluzione rimediata al termine del rito abbreviato. Rinviato a giudizio, invece, l’ex amico e connazionale - un 34enne - mentre l’ex fidanzata di quest’ultimo, lei pure a processo, è attualmente irreperibile. L’accusa per i tre era quella di sfruttamento della prostituzione. Il giovane assolto venerdì -…
Il sindaco di Castelbelforte, Massimiliano Gazzani
Mantova - Allarme rientrato per i 17 candidati lombardi del centrodestra che rischiavano l’esclusione. Tutti sono stati riammessi dall’ordinanza della Corte d’appello di Milano. Situazione sbloccata, ma non i malumori seguiti all’ufficializzazione, soprattutto in casa Lega. L’appello lanciato dal segretario provinciale Antonio Carra di rimandare a dopo il 4 marzo ogni polemica legata alle esclusioni o alle rinunce dell’ultimo momento per le regionali (Alessandro Sarasini e Sandra Buratti, vicini a Gianni Fava, avevano preferito sfilarsi…
Condannato per riciclaggio, truffa e arnesi da scasso
Mantova - Lo avevano beccato con in mano le chiavi di una Fiat Croma, parcheggiata davanti a casa sua, che era stata rubata in città e alla quale era stata sostituita la targa. Lui aveva detto di averla comprata da un amico per 500 euro, ma nel frattempo era saltato fuori che aveva chiesto un rimborso di 160 euro all’Asl tramite i servizi sociali del Comune di Mantova per spese odontoiatriche che non aveva sostenuto, e come se non bastasse era stato trovato in giro con degli arnesi da scasso. Tre mesi, quelli tra ottobre e dicembre 2014, in…
La decisione presa venerdì 2 febbraio. Nel riquadro, l’ex presidente Marco Claudio De Sanctis
Mantova - Il termine ultimo per il deposito di un piano per il concordato preventivo era previsto per venerdì 2 febbraio, ma gli stessi legali del Mantova Fc hanno reso noto che non è stato possibile racimolare, nel corso degli ultimi mesi, gli elementi necessari. Per questo motivo nei prossimi giorni verrà depositata la rinuncia alla quale poi seguirà la dichiarazione di estinzione della procedura di concordato preventivo. A quel punto sul tavolo resterà la sola richiesta di fallimento già proposta dal Pubblico Ministero il 14 settembre…
"Per ora sufficienti 60 lavoratori"
La Pro-Gest: "Il progetto continua, a metà regime"
Vicenda Pro-Gest: lo stabilimento della ex Cartiera Burgo
Mantova - Dopo la svolta nella vicenda Pro-Gest, con la decisione da parte degli Enti locali di ritirare il ricorso presentato a suo tempo al Tar di Brescia, ritenendo gli stessi Enti che i risultati raggiunti nell’evolversi della situazione, grazie anche alle intese intercorse con il gruppo Pro-Gest, siano addirittura superiori alle attese più rosee a cui si sarebbe potuti giungere attraverso un'eventuale sentenza favorevole, è arrivato oggi, venerdì 2 febbraio, il dettagliato commento sulla vicenda da parte della Direzione dell'azienda di…
Il Direttore Peter Assmann
Mantova - Tuonano i cannoni contro Palazzo Ducale. Il Consiglio di Stato mette in discussione la gestione da parte dei direttori stranieri che vennero scelti dal Ministro Franceschini diverso tempo fa. Pochi anni, a dire il vero, ma sufficienti per portare, almeno nel territorio mantovano, un museo che totalizzava poche presenze all’anno ad una macchina culturale perfettamente oliata capace di battere record su record e di guardare all’arte contemporanea come possibilità per un dialogo con il passato. Tutto questo sembra non essere…
Bici selvaggia, il sindaco Palazzi s’infuria
Mantova - «Gentile comandante, con la presente sono a chiedere di prestare maggiormente attenzione, sanzionandoli, a coloro che vanno in controsenso in bicicletta o sui marciapiedi, mettendo a rischio i pedoni». Firmato Mattia Palazzi. La direttiva è partita giovedì 1 febbraio dal sindaco di Mantova al comandante della Polizia locale, Paolo Perantoni, che al riguardo sta infatti predisponendo azioni volte a regolarizzare una situazione piuttosto “anarchica” dei mezzi a due ruote in città. Uno stato di fatto che più volte è stato anche…
Al Carreforur di piazza Cavallotti
Spacciatore "esiliato" torna e compie una rapina
Polizia e carabinieri durante un intervento davanti al Carrefour di piazza Cavallotti
Mantova - Hanno messo Ko con un pugno la guardia giurata che cercava di bloccarli, ma quando hanno guadagnato l’uscita c’erano già poliziotti e carabinieri ad aspettarli. Inutile gettare la refurtiva sotto una delle auto in sosta. I due ladri sono stati bloccati e arrestati per rapina impropria. È successo mercoledì 31 gennaio, verso le ore 23.45, al supermercato Carreforur di piazza Cavallotti. In manette sono finiti due marocchini, e vista la zona in cui è successo il tutto sarebbe quasi una non-notizia se non fosse che uno dei due…
La sede della Fondazione universitaria vista da via Pitentino
Mantova - Architettura, mediazione linguistica, corsi vari in scienze infermieristiche, ebraismo, materie teologiche, ma soprattutto ingegneria informatica e, perché no?, anche giurisprudenza e altre scienze umane... Si allarga il ventaglio dell’offerta formativa dell’università di Mantova, che pur non disponendo di un marchio proprio riconosciuto dal Miur, vede comunque in un orizzonte non troppo lontano la possibilità di incrementarsi. L’obiettivo dichiarato dal presidente Paolo Gianolio, fortemente sostenuto dall’assessore comunale alla…
I sindaci Mattia Palazzi e Alessandro Beduschi
Mantova - “E’ una decisione positiva quella assunta dagli Enti Locali (Comune di Mantova, Borgo Virgilio, Porto Mantovano, San Giorgio e Parco del Mincio) di ritirare i ricorsi: ciò garantisce il proseguo dell'investimento industriale di Pro-Gest ed esprime un fatto di dialogo positivo e costruttivo da parte degli Enti locali alla realizzazione dell’investimento industriale”. Questa la presa di posizione da parte di Dino Perboni, segretario Cisl Asse del Po, relativamente alla questione Pro-Gest. “Questa doppia condizione era ed è da noi…
Fatale l'ultima siringa
Muore per overdose un 39enne
Muore per overdose un 39enne
Mantova - L’ultima dose se la sarebbe fatta a casa di un amico che abita nell’hinterland. Stando a quanto accertato, a uccidere un 39enne sarebbe stata una overdose di stupefacenti. Sul fatto, che è avvenuto nelle scorse 48 ore, sono ora in corso accertamenti da parte dell’Autorità Giudiziaria, anche se, stando a quanto appreso, quella dell’overdose è un’ipotesi più che fondata. La salma del 39enne è stata trasferita nelle sale mortuarie del Carlo Poma dove giovedì 1 febbraio era stata sottoposta a ispezione cadaverica. Nel caso questa non…
La direzione chiama i Vigili
Multe al Poma, gennaio rovente: 158 verbali
Difficile trovare un posto al Poma: c’è chi si arrangia come può, ma le multe fioccano
Mantova - Se le 20 multe stilate nella mattinata di giovedì 1 febbraio nel parcheggio del Poma non destano particolare interesse, certamente più significativo è il numero di verbali complessivi col quale si è chiuso l’appena trascorso mese di gennaio: un totale di 158 multe, depositate in 5 diverse occasioni, a partire da lunedì 8 gennaio, primo giorno feriale dopo le festività Natalizie in cui l’ospedale è stato preso d’assalto. «Le problematiche che ci vengono solitamente segnalata - ha spiega il comandante Paolo Perantoni - riguardano l’…
Hacker in azione
Mantova - Quando un imprenditore titolare di un’azienda che ha la sua sede accanto alla sua si è presentato per dirgli che continuava a ricevere telefonate in cui gli chiedevano informazioni su ciò che faceva il vicino d’azienda, ha capito che c’era qualcosa che non quadrava e ha deciso così di rivolgersi alla Polizia Postale. È stato così che un imprenditore mantovano è venuto a sapere che qualcuno gli aveva copiato il sito; copia che gli agenti della Polizia Postale di Mantova hanno provveduto a chiudere. È stata un’indagine-lampo quella…
L'input di Rebecchi alla Polizia Locale
"Anche Borgo Angeli dev'essere passato al setaccio"
Agenti della Polizia Locale del Comune di Mantova
Mantova - Il quartiere chiama, e da viale Fiume arriva una risposta volta ad arginare una crescente instabilità nelle periferie per quanto riguarda la sicurezza. L’input dell’assessore Iacopo Rebecchi agli agenti della Polizia Locale è partito mercoledì 31 gennaio, per dare compimento a controlli sistematici giornalieri, in orari variabili nel comprensorio di Borgo Angeli, un’area da tempo soggetta a segnalazioni di furti in abitazione, che effettivamente non risultava coperta dal piano dei pattugliamenti dei vigili già avviato dall’…
Palazzo Soardi, l’ente vorrebbe tenere per sé la sala degli Stemmi
Mantova - Gli immobili non si vendono? Senza arrivare a svendere, si può comunque pensare di iniziare a vendere con le debite dilazioni. È quanto ha sancito mercoledì 31 gennaio la Giunta comunale guidata da Mattia Palazzi predisponendo nuove regole per cercare di piazzare alcuni dei propri “gioielli di famiglia” (tra i quali anche Palazzo Colloredo e Palazzo Soardi, oltre a una porzione delle Pescherie giuliesche), per non parlare di molti immobili di edilizia residenziale pubblica, oggi inappetibili. L’esecutivo ha infatti approvato il…
Gli assegni portati via e il materiale acquistato con la carta di credito rubata
Mantova - Elegante come la Margot, assistente e amante di Lupin nell’omonimo cartone animato, tanto da confondersi tra la folla di un sabato pomeriggio. Agli occhi degli agenti della Mobile, tuttavia, non è sfuggita. Denunciata per ricettazione, furto e utilizzo indebito di carta di credito una 24enne rom di nazionalità francese, scoperta sabato scorso, 27 gennaio, in pieno centro. La donna, a seguito di perquisizione, è risultata in possesso di 7 coppie di fedi nuziali, un blocchetto d'assegni di proprietà di un vescovo del Piemonte e una…
Daniele Nicolis, Albino Reggiani e Patrizia Pepi
Mantova - La Cardiologia di Mantova ha iniziato a utilizzare il primo pacemaker disponibile sul mercato che è possibile controllare con connessione bluetooth, direttamente con uno smartphone, oltre che con le normali apparecchiature di monitoraggio specifiche. Mantova è il primo centro in Lombardia e tra i pochi in Italia ad aver a disposizione questa nuova tecnologia. “La possibilità di poter controllare questi dispositivi anche in assenza di strumenti di monitoraggio ad hoc migliora notevolmente la sicurezza del paziente, specie se in…
Per carta, vetro e rifiuti organici
Differenziata: Mantova seconda provincia in Italia
Differenziata: Mantova seconda provincia in Italia
Mantova - Carta, vetro e umido: la Lombardia è tra le regioni che differenzia la percentuale più alta di rifiuti urbani. È quanto emerso dal Rapporto rifiuti urbani 2017 dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), che riporta i dati del 2016. Negli ultimi dieci anni la differenziata in Italia è passata dal 25,8% del 2006 al 52,5% nel 2016, con un incremento del 5% sul 2015. Dati positivi, ma ancora lontani dall’obiettivo del 65% fissato per il 2012, che è stato raggiunto soltanto da quattro regioni: Veneto (72,…
È successo davanti al Carlo Poma
Mantova - C’è voluto l’intervento degli agenti della Polizia Locale per recuperare un paziente fuggito mercoledì 31 gennaio dal reparto di Psichiatria del Poma. Un intervento durato una decina di minuti nel corso del quale gli operatori sono riusciti a convincere il paziente a scendere dall’autobus sul quale si era rifugiato. Il tutto è avvenuto nei pressi dell’ospedale cittadino poco prima delle ore 11:30. A dare l’allarme è stata la stessa azienda, dopo essere stata informata dal personale medico che un paziente era fuggito, trovando…
Il Consigliere comunale di CasaPound, Luca de Marchi
Mantova - Stamane, giovedì 1 febbraio, la Polizia ha reso noto di avere arrestato un’altra volta due giovani marocchini, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio e spaccio di droga, senza fissa dimora e mai rimpatriati, per avere compiuto un furto e picchiato un addetto del Carrefour di piazza Cavallotti. Il Consigliere comunale Luca de Marchi ha dichiarato: "Con CasaPound in Parlamento il nostro candidato premier avrà come obiettivo l'espulsione dal territorio dello Stato italiano di tutti coloro che Laura Boldrini e i suoi compagni…
Tribunale di Mantova: non parte il processo a carico dei 6 imputati
Mantova - Una serie di reati contestati per cui non era necessario il passaggio per gli ufficio del Gup. Lo stesso giudice, al termine dell’udienza di mercoledì 31 gennaio, ha pertanto rinviato gli atti al Pm, affinchè lo stesso proceda con la semplice citazione in giudizio per tutti, tranne che per il solo attualmente in carcere, già rinviato a processo dallo stesso Gup sempre ieri perché accusato - oltre che della serie di furti che condivide con gli altri imputati - anche di lesioni personali. Passaggio interlocutorio, quello di mercoledì,…
"Mamme in piazza sabato 3 febbraio"
Vicenda Pro-Gest: ma i comitati civici non cedono...
Vicenda Pro-Gest: ma i comitati civici non cedono...
Mantova - La revoca del ricorso contro la Pro-Gest da parte dei Comuni e del Parco del Mincio non scoraggia l’iniziativa dei comitati e delle associazioni ricorrenti, che, anzi, aumentano di numero predisponendo anche iniziative per manifestare il proprio “no” al nuovo impianto Pro-Gest nell’ex stabilimento Burgo. E sono proprio le mamme a scendere in prima fila annunciando una manifestazione pacifica per sabato 3 febbraio (ore 15.30 in piazza Virgiliana), con la presenza dei loro bambini. «La città è satura di inquinamento – ha spiegato…
Un momento della conferenza stampa che ha visto allineati tutti i sindaci ricorrenti, oltre al presidente del Parco del Mincio
Mantova - Svolta nella vicenda Pro-Gest: gli enti locali che hanno presentato ricorso al Tar di Brescia contro l’esito della conferenza dei servizi del 2014 hanno ritirato l’azione giudiziaria, ritenendo che i risultati raggiunti nell’evolversi della situazione, grazie anche alle  intese intercorse con la "Villa Lagarina Spa" (gruppo ProGest) siano addirittura superiori alle attese più rosee che sarebbero potute giungere da una eventuale sentenza favorevole. Restano in essere invece i ricorsi dei comitati civici anti-inceneritore, che…