Provincia
A Poggio Rusco
Il nuovo centro sportivo divide il consiglio
pubblicato il 1 dicembre 2018 alle ore 21:14
immagine
Il nuovo centro sportivo divide il consiglio

Poggio Rusco La questione del nuovo centro sportivo di Poggio Rusco, che il Comune intende realizzare nell’area tra via Garibaldi e via Martiri della Libertà continua a dividere maggioranza e opposizione e anche in occasione dell’ultimo consiglio comunale non sono mancate le critiche all’iniziativa, in particolare da parte del consigliere (e in passato vicesindaco)  Francesco Cevolani che ha contestato sia l’impegno di spesa che graverà sul Comune sia la frettolosità con cui sarebbe stato redatto il progetto in rapporto ai termini del bando cui il Comune ha partecipato per farsi finanziare l’opera. Critiche che il sindaco  Fabio Zacchi ha respinto così come anche il rilievo sull’opportunità di realizzare uno dei due campi in sintetico per contenere i costi: «Su quest’ultimo punto vorrei precisare - ha spiegato Zacchi - che abbiamo valutato anche questa ipotesi ma non ci sarebbero stati significativi cambiamenti in ordine alla cifra da investire e un campo in sintetico avrebbe comportato degli oneri di manutenzione troppo pesanti. Meglio avere due campi e, in futuro, ragionare sull’opportunità di inserirvi un manto sintetico».
Zacchi ha inoltre ribadito, nel corso del consiglio, che la mancanza di progettualità «che le opposizioni ci hanno imputato non esiste, e vorrei anche ricordare che ogni qual volta sono arrivate dalle minoranze delle proposte che abbiamo ritenuto ragionevoli non abbiamo esitato a metterle in pratica, sempre nell’interesse del paese».

Redazione provincia
Commenti