Provincia
Lo spazio sarà destinato a coltivazioni
Una nuova serra allo Strozzi grazie ai Lions
pubblicato il 1 dicembre 2018 alle ore 21:13
immagine
Una nuova serra allo Strozzi grazie ai Lions

Gonzaga  Una nuova serra per l’istituto agrario di San Benedetto Po: è stata inaugurata venerdì nel corso di una giornata completata anche da un convegno e da una proiezione, nell’ambito di un progetto che il Lions Club Mantova Terre Matildiche ha sostenuto in quanto rispondente a tre delle quattro mission individuate per la celebrazione del centenario lionistico caduto lo scorso anno, ovvero lotta alla fame nel mondo, supporto all’agricoltura sostenibile e alle attività dei giovani.
Il Lions Club Mantova Terre Matildiche ha infatti iniziato la sua azione già un anno fa individuando nell’istituto professionale sambenedettino un possibile destinatario; e qui, grazie anche all’amicizia con il dirigente scolastico  Massimo Pantiglioni, si è deciso di puntare sulla serra dell’istituto, da tempo in disuso e trasformata in una sorta di magazzino. Grazie a un contributo congiunto dello stesso Lions Club e della scuola, è stato possibile realizzare una nuova serra e creare una partizione ad hoc di un terreno adiacente, il tutto con la finalità, nella prossima primavera, di procedere alla semina di coltivazioni diventate negli ultimi tempi piuttosto di tendenza grazie al diffondersi della dieta macrobiotica. Spazio quindi a bacche di goji, topinambur, zenzero, lamponi, curcuma e altro ancora, ma soprattutto - hanno spiegato i rappresentanti del Lions Club - a uno spazio non estemporaneo ma destinato a rimanere nel tempo. All’inaugurazione, oltre al dirigente scolastico e ai rappresentanti Lions, erano presenti il sindaco  Roberto Lasagna, l’assessore  Vanessa Morandi e il provveditore  Novella Caterina.

n.a.
Commenti