Eventi
Stasera al cinema Oberdan
"I re e la regina": ridere (e soffrire) dei sentimenti
pubblicato il 12 marzo 2018 alle ore 14:32
immagine
Una scena del film

Mantova - Amore e follia nelle passioni umane. "I re e la regina" di Arnaud Desplechin - in programma all'Oberdan lunedì sera 12 marzo per la rassegna dedicata al regista francese - s'immerge ancora una volta nell'oscura materia dei sentimenti, con crudeltà e ironia. Al centro del film due storie legate inesorabilmente, quelle di Nora e Ismaël. Lei, sola e abbandonata a se stessa e alla continua ricerca dell'uomo giusto. Lui, suo ex-marito, rinchiuso per errore in un ospedale psichiatrico. Le loro vicende tornano a intrecciarsi quando Nora va a trovare Ismaël per chiedergli di adottare suo figlio Elia. Poi si dividono ancora, quando Nora mentre è costretta ad assistere il padre negli ultimi giorni della sua vita e ricordi da tempo sotterrati vengono di nuovo a galla. Saltando dalla commedia al dramma, Desplechin ci offre un nuovo racconto intimista dal respiro romanzesco, pieno di fantasie e rimandi, magnificamente interpretato da Emmanuelle Devos e Mathieu Amalric. Proiezioni ore 18.00 e 21.00. Biglietti: intero 7 euro, soci cinema del carbone e Circolo del Cinema 5 euro. Per informazioni: 0376369860, info@ilcinemadelcarbone.it, www.ilcinemadelcarbone.it. (r.spe.)

Commenti