Eventi
Pirandello al Teatro Minimo
Si celebra la donna con la piéce "Non si sa come"
pubblicato il 6 marzo 2018 alle ore 18:35
immagine
L’opera è considerata una delle piéce migliori di Pirandello, ma è poco conosciuta perchè poco rappresentata

Mantova - Giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 marzo, alle ore 21.15, il Teatro Minimo celebra la Festa della Donna 2018 con “Non si sa come” di Luigi Pirandello. L’opera ha una storia molto particolare. Pirandello la scrisse nell’estate del 1934 per un attore amico, Alessandro Moissi, che avrebbe dovuto interpretarla a Vienna nel dicembre dello stesso anno. Purtroppo Moissì morì improvvisamente e l’opera vide la prima a Praga in lingua ceca. Essa andò in scena in Italia solo nel 1935. “Non si sa come” è considerata una delle opere migliori di Pirandello, ma è poco conosciuta, è stata rappresentata pochissimo, e, per la nostra città, era una novità assoluta quando il Minimo la propose al suo pubblico qualche tempo fa. La trama: in un momento di debolezza Romeo Daddi ha tradito la moglie Bice con Ginevra, moglie di Giorgio Vanzi, suo amico carissimo. Egli prova un senso di colpa fortissimo per quanto è avvenuto e comincia a commettere stranezze, tanto che tutti credono che egli sia improvvisamente impazzito. Romeo vuole pagare per la sua colpa e tormenta tutti gli amici nel tentativo di scoprire se anche loro hanno commesso azioni senza averne piena coscienza. Finché, in un drammatico finale, egli costringe l’amico Giorgio a punirlo. “Non si sa come” va in scena con la regia di Valter Delcomune e due nuove interpreti, Angela Fornacciari e Giovanna Granchelli, oltre allo stesso Valter Delcomune, Levend Hasani e Davide Uggeri. Alla porta Wanda de Marchi. Scena, costumi e luci a cura di Franco Ubezio. Collaborano all’allestimento Fiorenza Bonamenti, Sandro Bononsegna, Sergio de Marchi e Franco Ubezio. Immagine e progetto grafico di locandina di Lucia Predari. Locandina colorata da Franco Ubezio. Tre gli spettacoli in programma, giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 marzo, alle ore 21.15, nella sede del gruppo, in via Gradaro, 7/A, città. Lo spettacolo gode del patrocinio del Comune di Mantova. Informazioni e prenotazioni allo 0376320407, tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 19.30, oppure al 3396884328. Prenotazioni anche presso la Tabaccheria Meloni, via XX settembre, 33, in città. (r.spe.)

Commenti