Eventi
Il programma della corsa
Mille Miglia 2018: cinque equipaggi mantovani
pubblicato il 5 marzo 2018 alle ore 13:36
immagine
Il mantovano Nobis a bordo della Fiat 514

Mantova - Nell’accogliente location di Villa Sarasin, presso il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, è stata presentata alla stampa la Mille Miglia del 2018 che si disputerà da mercoledì 16 a sabato 19 maggio. La 36esima edizione rievocativa presenta molte novità rispetto all’ultima edizione celebrativa dei 90 anni della corsa, sia per i giorni di gara, che per il percorso. La partenza da Brescia delle canoniche quattro tappe sarà anticipata al mercoledì e la corsa sarà preceduta dal Trofeo Roberto Gaburri. Con la prima tappa, Brescia - Cervia/Milano Marittima è previsto il passaggio a Mantova. A seguire la seconda tappa Cervia/Milano Marittima – Roma, quindi la Roma - Parma e per finire il sabato 19 maggio la Parma – Brescia. Nella prima tappa di mercoledì 16 maggio le vetture provenienti dal Parco Giardino Sigurtà, passeranno per Roverbella per arrivare a Mantova. Il transito della carovana nel centro storico della città, avrà il suo momento più emozionante quando le vetture sdileranno in piazza Sordello, e una ad una, si fermeranno per espletare il Controllo timbro. Per l’edizione 2018 sono state vagliate 725 domande di iscrizione. L’elenco definitivo è composto da 450 equipaggi in gara. Tra questi ci sono ben cinque equipaggi mantovani in gara. Si tratta di Rossi-Bonatti su OM 665 del 1929; Nobis-Nobis Fiat 514; Mozzi-Biacca; Reggiani-Panera su Jaguar XK 120; Pasqualin- Bergsma su Lancia Aurelia B20.

Attilio Facconi

Commenti