Cronaca
Aveva fondato la comunità di San Filippo Neri
Borgochiesanuova piange il suo don Lino
pubblicato il 8 novembre 2018 alle ore 10:46
immagine
Borgochiesanuova piange il suo don Lino

Mantova Dopo due anni di infermità si è spento a 79 anni don  Lino Coraini, che per quarant’anni ha prestato il proprio ministero al servizio della comunità parrocchiale di Borgochiesanuova. Una comunità che lui stesso aveva voluto e fondato attorno alla chiesa di San Filippo Neri, della quale aveva gettato lui stesso la prima pietra. 
Don Lino era nato a Pietole il 5 giugno del 1939, e dopo gli studi liceali divenne sacerdote a 28 anni nel ’67. Il suo primo incarico pastorale fu di vicario a Bondeno di Gonzaga in quelo stesso anno, prima di dirigersi nel ’71 a Volta Mantovana, dove formò una scuola di fede, di cui primo testimone è don  Enrico Castiglioni, rimasto suo intimo sino agli ultimi giorni. 
Nel ’75 lo vediamo curato accanto a don  Rino Mai  nella parrocchia di Borgo Angeli, e già da quegli anni inizia a costruire il disegno di una missione a Borgochiesanuova, rimasta scoperta. Per questo suo impegno si spese ardentemente sinché quella parrocchia non venne inaugurata il 25 giugno 1986, designandolo primo parroco.
Dopo 28 anni, nel 2014 lasciò la parrocchia, rimanendovi parroco Emerito accanto all’attuale titolare don  Giampaolo Genova, che domani alle 15 celebrerà il rito  per l’estremo saluto al fondatore di questa comunità.

Redazione cronaca
Commenti