Provincia
Il Comune di Porto Mantovano
Furbetti del pattume, sanzionati tre incivili
pubblicato il 7 novembre 2018 alle ore 11:49
immagine
Furbetti del pattume, sanzionati tre incivili

Porto Mantovano Sono tre le persone sanzionate dalla Polizia locale di Porto Mantovano per smaltimento scorretto di rifiuti. Questo grazie al posizionamento di telecamere mobili da parte dell’amministrazione comunale per contrastare gli illeciti ambientali e quei soggetti incivili che nonostante i ripetuti appelli continuano a non rispettare le elementari regole della raccolta differenziata. Giova ricordare che accanto alla nuova strumentazione è stato attivato anche il servizio di controllo dei parchi sulla base di una convenzione siglata con il Parco del Mincio, che ha messo a disposizione le guardie ecologiche che stanno collaborando con la polizia locale. Dopo circa quattro settimane dall’attivazione delle telecamere sono stati individuate e multate tre persone ed è in fase di verifica una ulteriore situazione di irregolarità. «La logica di questa operazione è quella del potenziamento del controllo del territorio - rammenta il sindaco  Massimo Salvarani  - con l’obiettivo e la volontà di contrastare efficacemente gli illeciti ambientali e punire i responsabili di comportamenti scorretti. Dall’inizio dell’attività sono già arrivate le prime sanzioni, in casi in cui gli agenti sono riusciti a risalire alla persona da sanzionare».
Le telecamere sono quattro, posizionate in vari punti di Porto Mantovano, in particolare nelle zone considerate critiche per l’abbandono dei rifiuti, individuate dalla polizia locale anche grazie alle segnalazioni dei cittadini. La visuale di ogni occhio elettronico si può orientare in base alle esigenze e viene indirizzata in modo preciso sull’area da tenere sotto controllo. La posizione delle telecamere verrà modificata a seconda delle esigenze, quindi non verranno dati punti di riferimento ai potenziali trasgressori.

Matteoo Vincenzi
Commenti