Cronaca
Voleva gettarsi sotto al treno
Aspirante suicida salvato dalla Polizia
pubblicato il 6 novembre 2018 alle ore 14:44
immagine
Aspirante suicida salvato dalla Polizia

Mantova Lo hanno preso letteralmente per i capelli per salvarlo da se stesso. Gli agenti della Volante della questura sono riusciti a togliere dai binari un aspirante suicida poco prima che passasse il treno. È successo venerdì scorso, quando un uomo ha telefonato in questura dicendo all’operatore che voleva gettarsi sotto al treno. L’agente riusciva a trattenerlo al telefono il tempo necessario per fare sì che le pattuglie lo individuassero. Poco dopo i poliziotti di due Volanti si portavano a ridosso della massicciata della linea Mantova-Monselice, in via Parma, dove trovavano un uomo a pochi passi dai binari. Scattava subito una sorta di trattativa tra l’aspirante suicida e gli agenti, i quali, avvisati dai colleghi della Polfer  dell’imminente passaggio del treno regionale per Monselice, decidevano di stringere i tempi per evitare il peggio. L’uomo, in evidente stato depressivo, veniva convinto ad avvicinarsi ai poliziotti che lo bloccavano per poi consegnarlo al personale del 118 giunto a sua volta sul posto.

Commenti