Sport
Pallavolo
Festa Fipav con le premiazioni della stagione 2017-18
pubblicato il 5 novembre 2018 alle ore 22:15
immagine
Festa Fipav con le premiazioni della stagione 2017-18
Mantova  All’Auditorium Mps  ieri sono state premiate le società che hanno primeggiato nella stagione 2017-18. Erano presenti il presidente nazionale della Fipav   Bruno Cattaneo, i consiglieri  federali Francesco Apostoli e Pino Mazzon e il delegato Coni Giuseppe Faugiana, ospiti del presidente provinciale della Fipav  Giorgio Belladelli.  Il comitato territoriale  ha fatto gli onori di casa e, dopo un ricordo di Sara Anzanello e un pensiero per le nazionali azzurre, protagoniste ai Mondiali, il presidente Belladelli ha elencato tutti i numeri del comitato, prima di dare la parola agli ospiti. Ha poi presentato  i suoi collaboratori, mentre  Cattaneo ha dichiarato: «La pallavolo è uno sport che si fonda molto sulla passione di chi la vive ogni giorno». Anche gli altri interventi hanno sottolineato la crescita di uno sport che fatica un po’ nei numeri del maschile, ma che ha grande rispondenza di atlete nel femminile. Si è poi proceduto con le premiazioni. Il primo a ricevere un riconoscimento (alla carriera) è stato l’arbitro nazionale Stefano Beltrami, seguito dalle selezioni maschile e femminile e da quelle del beach volley. Le successive premiazioni hanno subìto un cambiamento rispetto al passato: non si è proceduto per campionati, bensì per società e ogni club è stato chiamato a ricevere il premio in base  alle vittorie ottenute in stagione e all’attività giovanile svolta. Particolarmente sentito è stato il ricordo di Sara Anzanello che ha coinvolto emotivamente tutti i presenti.   Erano presenti anche  l’ex presidente Ernesto Torre, Bruno Bagnoli e alcuni esponenti dei comitati territoriali vicini.
(sm)
Redazione Sport
Commenti