Cronaca
Il Governo ha accolto la richiesta del Pirellone
Pac: Regione Lombardia potrà anticipare 250 milioni
pubblicato il 5 novembre 2018 alle ore 21:10
immagine
Pac: Regione Lombardia potrà anticipare 250 milioni

Milano "Con una modifica ai principi contabili, il Governo ha reintrodotto la possibilità per le Regioni di anticipare la Pac. Questa per l'agricoltura lombarda è una notizia straordinaria. Una proposta che la Regione Lombardia aveva avanzato al Governo e ringrazio il viceministro dell'Economia e delle Finanze Massimo Garavaglia per aver preso a cuore la questione". Così l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi.  "Per il 2019 - prosegue - potremo autorizzare quindi un'anticipazione fino a un massimo di 250 milioni di euro agli agricoltori beneficiari delle risorse vincolate della Politica agricola comune (Pac) da parte dell'Organismo Pagatore Regionale. Una straordinaria boccata d'ossigeno per le nostre aziende agricole". La Regione Lombardia nel periodo 2010/2014 aveva attivato la possibilità di erogare un anticipo con risorse regionali a tasso zero a favore delle aziende agricole che presentano la domanda unica, la cosiddetta Pac. L'anticipazione regionale veniva erogata entro luglio di ogni anno. Il Bilancio recuperava quanto anticipato quando pervenivano le risorse comunitarie, anche l'anno successivo a quello di erogazione. Poi la modifica della normativa nazionale aveva impedito questa pratica, rendendo obbligatoria la restituzione entro lo stesso anno delle anticipazioni finanziarie.

Redazione cronaca
Commenti