Provincia
Possibile superamento soglia 2
Il maltempo non dà tregua, Po monitorato
pubblicato il 5 novembre 2018 alle ore 20:44
immagine
Il maltempo non dà tregua, Po monitorato

Oltrpò Mantovano La piena del Po continua a non preoccupare eccessivamente ma, visto che il maltempo non dà tregua, permane lo stato di attenzione e di costante monitoraggio da parte dell’Agenzia Interregionale Aipo. Il bollettino emesso ieri da Aipo parla di «un nuovo incremento dei livelli del fiume Po che si è verificato in queste ore (ieri ndr) nel tratto piemontese occidentale e a seguito delle precipitazioni attese ci potrebbero essere ulteriori incrementi nell'alto Po piemontese fino al raggiungimento della soglia 2 di criticità (criticità moderata) nelle prossime 24 ore. Sul resto dell'asta fluviale si registrano in queste ore  valori sotto le soglie di criticità o attestate al 1° livello (criticità ordinaria), salvo che sui rami del Delta, dove la criticità continua ad essere di livello 2 (moderata) a causa del difficoltoso deflusso in mare». Va detto che, infatti, a Sermide il livello si è mantenuto solo leggermente al di sopra del cosidetto 1° livello e che comunque il personale AIPo rimane attivo nell’azione di monitoraggio e verifica delle opere idrauliche, in collaborazione e coordinamento con tutti gli Enti facenti parte del sistema di protezione civile.

n.a.
Commenti