Sport
Rugby serie B
Caimani beffati dal Villorba nel recupero
pubblicato il 5 novembre 2018 alle ore 14:55
immagine
Mattia Giovannini (foto Pone)

Bondanello  Il confronto dei Caimani col Villorba è stato teso ma giocato alla pari, proprio come ci si aspettava: alla fine l’hanno  spuntata  19-16 i trevigiani. Il match inizia con due calci piazzati di  Donica  che permettono ai mantovani di guadagnare punti, ma al 16’ Villorba va in meta e il piede di  Banzato   trasforma, aggiungendo altri tre punti al 23’. Al 28’ però i Caimani varcano la linea di meta con la prima linea  Chaabane, poi Donica trasforma.  Nella ripresa Villorba non riesce più a raggiungere l’ambita linea di meta: segna solo grazie al piede di Banzato che  prima acciuffa i mantovani e poi all’85’   firma il vantaggio per i  veneti. Nonostante la sconfitta, i Caimani guadagnano un punto ma restano ultimi  a -3. Debutto degli under 18  del Viadana   Schinchirimini, Spaggiari e Paternieri,  quest’ultimo è partito titolare.
«Avevamo chiesto ai ragazzi di dare tutto  - afferma coach Pavan  - e di essere più ordinati in campo rispetto alla scorsa performance contro Rubano. Ci siamo allenati bene questa settimana e abbiamo scelto una delle migliori formazioni di questo inizio torneo. Sapevamo che Villorba gioca un buon rugby e soprattutto propositivo, come il nostro: è stato uno scontro alla pari e bisognava essere aggressivi fin da subito. Abbiamo sfruttato tutte le opportunità possibili per guadagnare punti; peccato l’aver preso un calcio contro allo scadere. Ciò nonostante, congratulazioni a tutti i miei ragazzi che hanno dato il massimo in campo. Complimenti anche ai ragazzi del 2000, che hanno fatto una buona prestazione: con Viadana stiamo lavorando su un progetto per permettere ai fuori quota dell’under 18 di integrarsi anche nella squadra di B; il lavoro dei Caimani è un percorso di crescita senza dubbio utile anche a loro. Ora testa a Riviera Mira: dobbiamo lavorare duramente questa settimana e andare in trasferta focalizzandoci sull’idea di fare la miglior prestazione di questo inizio stagione. Sarà un’opportunità per annullare la penalizzazione e acquisire fiducia nel nostro gruppo».
 

Redazione Sport
Commenti