Cronaca
Operazione della Questura
Lotta a reati e degrado, setacciato il Lungorio
pubblicato il 12 ottobre 2018 alle ore 13:07
immagine
Lotta a reati e degrado, setacciato il Lungorio

Mantova  Non si ferma l'attività di controllo del territorio disposta dalla Questura a garanzia dell'ordine e della sicurezza pubblica. L'ultimo servizio, effettuato nell'arco delle ultime 48 ore, si è concentrato nelle zone più a rischio del capoluogo e dell'hinterland ove maggiore è la richiesta di sicurezza da parte dei residenti. L'intervento coordinato ha visto il consueto dispiegamento di forze tra agenti della Polizia di Stato, Polizia Locale, Polizia Scientifica e Guardia di Finanza. Impiegati anche uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia. Capillari perlustrazioni sono state eseguite nei parchi cittadini, in particolare ai giardini Nuvolari e giardini Valentini, nei pressi della stazione ferroviaria di piazzale don Leoni, in piazza Cavallotti, piazza 80° Fanteria oltre che nel territorio comunale di Porto Mantovano. Particolare attenzione nella fattispecie è stata rivolta alla zona del Lungorio e delle Pescherie ove sovente nell’ultimo periodo sono stati riscontrati episodi contrari all’ordine pubblico. Numerose infatti le segnalazioni fatte pervenire alla centrale operativa di piazza Sordello da residenti e fruitori dell’area verde adiacente il chiosco Viola, circa situazioni di degrado con la presenza di persone risultate poi con precedenti penali. Un punto quello sull’aumento del grado di percezione della sicurezza nella popolazione su cui il questore Paolo Sartori ha posto l’attenzione fin dal suo insediamento. I risultati di questo articolato servizio di controllo del territorio saranno resi noti nella giornata odierna. Nelle ultime settimane l’azione di contrasto ai reati predatori è stata ulteriormente intensificata dalla Polizia di Stato grazie all’intesa instaurata tra il questore e il prefetto Sandro Lombardi.  

 

Lorenzo Neri
Commenti