Cronaca
Forze dell'ordine
Guerra a tutto campo a spaccio e clandestini
pubblicato il 11 ottobre 2018 alle ore 11:43
immagine
Guerra a tutto campo a spaccio e clandestini

Mantova È partita da lontano l’operazione di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto in questi ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Mantova. I loro colleghi della stazione di San Benedetto Po hanno denunciato un cittadino 30enne marocchino senza fissa dimora per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo è stato notato nelle vie del centro cittadino a cedere ad altro individuo sostanza stupefacente del tipo cocaina in tre dosi da un grammo l’una, occultata sulla persona e nel campanello della bicicletta con cui andava in giro per il paese. Nella circostanza la sostanza è stata sequestrata e custodita a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Con tale attività di lavoro il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova continua nell’opera di frenare lo spaccio di sostanze stupefacenti, specialmente in uso ai giovani. L’operazione in questione, ha visto l’intensificazione dei controlli, nel periodo di inizio autunno nel comune di Mantova e della Grande Mantova, effettuati nelle aree più sensibili dei centri abitati e dei quartieri più a rischio, in particolare nel centro storico e nei quartieri periferici quali Lunetta, Ponte Rosso e Colle Aperto, finalizzato al contrasto dei reati predatori e al traffico di sostanze stupefacenti, intercettando persone di interesse operativo presenti in loco e in transito. I suddetti servizi straordinari di controllo del territorio, che hanno visto elevare 21 contravvenzioni al codice della strada  di cui tre per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti con relativa denuncia a piede libero. Altre due persone sono state denunciate per il reato di spaccio, oltre al 30enne fermato dai carabinieri di San Benedetto. Tra queste c’è un tunisino di città che è stato sorpreso mentre spacciava: i militari gli hanno sequestrato 10 grammi di marijuana già suddivisi in cinque dosi. Sono state inoltre segnalate alla prefettura di Mantova nove persone per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale. La quantità di sostanza stupefacente sequestrata durante le varie operazioni, è di 10 grammi di cocaina, 13 gammi di hascish e 15 grammi di marijuana.

Redazione cronaca
Commenti