Eventi
Primo appuntamento 2018
Mantova è anche palcoscenico di grande poesia
pubblicato il 20 gennaio 2018 alle ore 18:36
immagine
Antonella Lucchini con i due poeti, Alessandro Brusa e Jaime Andrès De Castro

Mantova - "Mantova Poesia", progetto culturale dedicato al mondo della poesia ideato e promosso dall’associazione Corte dei Poeti, ha inaugurato il 2018 con un evento che ha saputo unire la qualità della grande poesia con la freschezza delle voci nuove nel panorama letterario locale. Protagonisti dell’appuntamento che si è tenuto oggi, sabato 20 gennaio, all’interno della Sala delle Colonne della Biblioteca Baratta, sono stati Alessandro Brusa e Jaime Andrès De Castro che hanno dialogato attorno alla tematica del fare poesia. A introdurre l’incontro il poeta, autore e giornalista Stefano Jori che ha poi affidato il testimone ad Antonella Lucchini, poetessa, autrice e giornalista pure lei, perché ne coordinasse ogni momento. Dopo aver presentato al pubblico le loro ultime pubblicazioni i due poeti hanno dialogato tra loro raccontando e svelando il proprio laboratorio poetico permettendo così all'ascoltatore di approfondire e conoscere il loro "modus scribendi". Un lavoro costante e continuo per entrambi che si diversifica per generi e tematiche ma che ha come elemento fondante l’impegno sociale ed emozionale nei confronti del lettore. Per i due poeti, infatti, nonostante la differenza di età che li divide a livello generazionale, è molto importante che il lettore riceva il loro messaggio senza mediazione alcuna permettendo così una riflessione che si attua in un secondo momento legata alla parola ed al verso. "Mantova Poesia", dal canto suo, con questo incontro culturale che ha fatto seguito a quelli proposti dall'ottobre dello scorso anno, ha dato il via alla programmazione di eventi preparatori al Festival che si terrà a Mantova dall’11 al 13 maggio 2018. Si tratterà sempre di dialoghi in coppia tra differenti poeti così da dare al pubblico mantovano diverse voci da conoscere.

Paolo Biondo

Commenti