Sport
Ciclismo Dilettanti
Fedrigo vince a Calvatone. Rocchetta (Bottoli) secondo
pubblicato il 10 ottobre 2018 alle ore 18:50
immagine
La vittoria di Fedrigo (f. Soncini)
Calvatone (Cr)  Dopo 100 km affrontati ad una media non indifferente, 44,900 km/h, a esultare per il successo è stato Leonardo Fedrigo dell’Hopplà Firenze Petroli, ribadendo così il suo chiaro intento di far propria anche l’edizione 2018 della Challenge Fiume Oglio e le Terre di confine che ieri ha vissuto il suo atto secondo. Tra i protagonisti della competizione anche gli atleti del Bottoli General Store che hanno sfiorato il successo con Cristian Rocchetta che ha chiuso al 2° posto. Il podio, poi, è stato completato da Giovanni Lonardi della Zalf Fior che ha ottenuto il terzo posto. Un trio di atleti che quest’anno hanno lasciato il segno in molte competizioni ed anche a Calvatone hanno dimostrato di essere tra i più forti specialisti dello sprint.
Ottima la macchina organizzativa predisposta dai responsabili della Pro Loco Bedriacum che al loro fianco hanno avuto il Comune di Calvatone e il Vc Cremonese. Alla campana del giro conclusivo il gruppo è transitato sotto lo striscione d’arrivo tutto compatto, mentre sul rettilineo d’arrivo a prendere in mano la corsa è stato Fedrigo che alla sua ruota ha trovato Rocchetta e Lonardi. Il terzetto ha lottato sino alla fine tra gli applausi del pubblico. (b)
Redazione Sport
Commenti