Cronaca
In aiuto dell'imprenditoria locale
Pronta l'intesa per “Gli Stati Generali di Mantova”
pubblicato il 19 gennaio 2018 alle ore 21:40
immagine
Da sinistra: Dall'Aglio, Zanini, Morselli, Redolfini, Ghizzi

Mantova - “Ci siamo seduti al tavolo e dopo lunghe trattative siamo riusciti a costruire qualcosa di concreto per aiutare le imprese del territorio mantovano nel loro lavoro semplificando gli aspetti prettamente legati alla burocrazia ed al reperimento di documentazione.” Con questa premessa allettante per il mondo dell’imprenditoria si è aperta la conferenza stampa dedicata al progetto “Gli Stati Generali di Mantova” che coinvolge la Provincia di Mantova assieme alle Associazioni di Categoria e alle principali sigle sindacali al fine di dare risposte concrete attraverso una pianificazione del lavoro permettendo così alle aziende locali di sviluppare il loro potenziale e di rimettersi in carreggiata dopo il periodo della crisi economica. “Dopo due anni di lavoro stiamo per ultimare un protocollo che unifichi tutta la documentazione per quel che riguarda le procedure di rilascio per sistemi di emissione – ha spiegato il Presidente di Confindustria Mantova, Redolfini – inoltre, un altro dei nostri punti di interesse sarà il porto di Valdaro. Il nostro fine è quello di rendere competitivi i punti di interesse della provincia mantovana così da poter essere competitivi sul mercato internazionale.” Il progetto degli "Stati Generali di Mantova", inoltre, si presenta come un unicum dal punto di vista organizzativo e di intenti su tutto il suolo nazionale. Presenti alla conferenza stampa vi erano il Presidente della Provincia di Mantova, Beniamino Morselli, il Presidente di Tea, Massimiliano Ghizzi, il Segretario Generale della Camera di Commercio di Mantova, Marco Zanini, il Presidente di Confindustria, Mauro Redolfini ed Elena Spagna e Elisabetta Dall’Aglio per la Camera di Commercio.

Mendes Biondo

Commenti