Provincia
Alto Mantovano
Moria di pesci e volatili, allerta anche in altri tre paesi
pubblicato il 10 ottobre 2018 alle ore 13:15
immagine
Moria di pesci e volatili, allerta anche in altri tre paesi

Alto Mantovano Allerta e controlli in quattro comuni, compreso Ponti, dopo la moria di pesci e volatili che si è ripetuta per due volte nel giro di tre giorni lungo il Mincio nei pressi della centrale elettrica. Nella giornata di ieri infatti i vigili del fuoco hanno invitato la polizia locale di Ponti sul Mincio a diramare un avviso sull’accaduto ai comuni di Monzambano, Peschiera e Castelnuovo del Garda.
Obiettivo dell’operazione è quello di avvisare anche i Comuni e le polizie locali vicine e invitare i vari enti a non abbassare la guardia. La necessità di avvisare anche i Comuni limitrofi deriva dal fatto che un primo episodio di moria di volatili e pesci si è avuto venerdì scorso, e tre giorni dopo si è ripetuto lo stesso identico fenomeno nella stessa zona. Da qui la necessità di estendere l’avviso così che gli enti competenti siano informati ed eventualmente provvedano ad eseguire alcune verifiche.
Nel frattempo emerge come gli esami sulle carcasse affidati all’istituto zooprofilattico potrebbero essere particolarmente difficoltosi. I resti recuperati dai vigili del fuoco di Castiglione infatti erano in avanzato stato di decomposizione e quindi non è scontato che possano fornire risultati. Intanto, senza che vi sia alcun particolare allarme, si è in attesa dei risultati sia dei prelievi di acqua eseguiti da Arpa, sia degli esami sulle carcasse di pesci e volatili affidati dai veterinari dell’Ats (ex Asl) all’istituto zooprofilattico.

Redazione provincia
Commenti