Cronaca
L'ALBUM DEI RICORDI - MARZO 2017
"Accoltella ad un occhio la mamma di sua figlia"
pubblicato il 1 gennaio 2018 alle ore 13:30
immagine
L'ALBUM DEI RICORDI - MARZO 2017

Giovedì 2
Castel d’Ario - Non si sbagliava il noto poeta mantovano Wainer Mazza: la Bigolada “invecchia” ma resta la più singolare festa della Padania. E sicuramente tra le più apprezzate in assoluto. La conferma si è avuta anche ieri, con un’impressionante mole di gente che sin dal mattino ha “invaso ” piazza Garibaldi, chi in rigorosa fila ad attendere un piatto di “bigoi” e “sardèle”, chi a svagarsi tra le 120 bancarelle del mercato straordinario provenienti da diverse regioni della Penisola. Non crediamo di esagerare nel definire la Bigolada una festa “antistress”.
Sabato 4
Mantova - Quando l’ha visto sbarrare gli occhi e stringere i denti non ha perso tempo ed è subito intervenuta con una manovra di primo soccorso appresa durante i corsi di formazione obbligatoria. A salvare la vita del piccolo di due anni, colto ieri da un malore riconducibile, forse, ad una convulsione,  è stata un’educatrice dell’asilo nido “La Casa di Nonna Carolina” di via Luigi Einaudi.
Domenica 5
Revere - La cittadina di  Revere  sconvolto e ammutolito dalla tragedia che ha colpito la famiglia di Francesca Piva. La la 24enne studentessa reverese, da settembre a Hong Kong per motivi di studio, è deceduta per un attacco fulminante di menengite.  Una tragedia che ha attraversato il paese e di fronte alla quale, mancando ancora molti elementi, risulta difficile anche solo un breve commento.
Mercoledì 8
Mantova - Sangue nella sera dell’8 marzo. Sangue ovunque: una donna italiana di 33 anni, Francesca Cadioli, portata in ospedale in gravi condizioni, con un coltello ancora piantato in un occhio. Un uomo, l’ex convivente Konstantin Kossivtsov, quello che l’ha colpita, a sua volta ferito gravemente. Una bimba di due anni che urla disperata. Una scena raccapricciante per i primi soccorritori del 118 e gli agenti della Polizia intervenuti ieri sera al civico 23 di via dei Caduti a Frassine. Con il passare dei mesi la donna ha recuperato parecchio delle proprie funzioni vitali anche se continua ad avere bisogno della riabilitazione.
Venerdì 10
Mantova - Picchiata a scuola dalla compagna di classe, definita dai docenti come una ragazzina difficile. Ne avrà per 22 giorni la 15enne finita al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Poma  presa a pugni mentre era a scuola.
Martedì 14
Mantova - Pro Gest ci ripensa. L’investimento già affettuato sulla Cartiera è troppo corposo per poter lasciarsi andare all’irritazione del momento. In ogni caso tra lacci, lacciuoli e ostacoli vari l’operazione su Mantova rischia un ritardo pesante per l’immissione su un mercato a elevata concorrenza. Nel frattempo il bisogno di lavorare si manifesta con il cumulo di 1.300 domande di lavoro ricevute sino ad oggi da Pro Gest. Intanto  si è saputo che le perquisizioni effettuate negli uffici di Pro Gest e nelle abitazioni degli Zago sono state ordinate dalla Procura di Mantova sull’ipotesi di abuso di ufficio e falso.
Giovedì 16
Mantova - La Regione ha stanziato  800mila euro per la cultura. La cifra che arriva  dal Pirellone  abbraccia tutta la provincia virgiliana coinvolgendo non solo soggetti pubblici, ma anche soggetti ecclesiastici come ad esempio ad Asola, dove i 198mila euro da Milano copriranno la metà del costo complessivo per la ristrutturazione della copertura della cattedrale.
Venerdì 17
S.Giorgio - Rapina a mano armata alla filiale della Popolare di Verona in via Legagnese a Mottella. Il bottino, di poche migliaia di euro, è andato letteralmente in fumo visto che la mazzetta civetta, per caso capitata all’interno del mucchio, è esplosa macchiando in modo indelebile il resto dei soldi e rendendoli quindi inservibili.
Martedì 21
Casalmoro - Precipita nel vuoto per otto metri e si schianta al suolo, sulla pavimentazione del capannone di quella che era l’azienda Sts cromature, chiusa ormai da anni. Nonostante lo spaventoso volo, però, è ancora vivo e a quanto pare non sarebbe in pericolo di vita, sebbene in condizioni decisamente serie. Il protagonista dell’incidente sul lavoro,  il 49enne Fausto Cagiada, è  stato ricoverato agli Spedali Civili di Brescia dal quale poi è stato dimesso qualche settimana dopo senza riportare gravi conseguenze.
Giovedì 23
Catiglione d/Stiviere - Addio a Primo Ferrari, patron di Sterilgarda. Aveva 93 anni ma ogni giorno, come quasi ogni giorno della propria vita, era nella sede dell’azienda, che aveva fondato a fine anni ‘60 con alcuni soci. Ma a causa di un malore che l’ha colpito il patron di Sterilgarda Primo Ferrari ha chiuso gli occhi per sempre mentre.
Domenica 26
Mantova - Iniziano i lavori per rimettere a nuovo Pradella. La durata dell’intervento  dovrebbe essere tra i 18 e 20 mesi. Nel proseguo dell’anno il sopracitato intervento creerà attrito fra il Comune e i commercianti. I disagi, in effetti, non sono mancati, secondo alcune stime fatte dagli esercenti pubblici, cali di vendite dovute agli stessi lavori che hanno obbligato il transito a senso unico con la conseguente chiusura di una carreggiata. Nel mese di novembre, nell’imminenza delle festività Natalizie, il Comune ha deciso di interrompere l’intervento per poi riprendere qualche tempo dopo.
Giovedì 30
Mantova - Una visita di cortesia, quasi, senza altro scopo che corrispondere all’invito del sindaco di Mantova per prendere visione di due ferite urbanistiche cui i recenti stanziamenti ministeriali potranno fornire il necessario medicamento. Nel contesto di una giornata piena di impegni il premier Paolo Gentiloni ha dimostrato interesse per Mantova. (M.P.)

Commenti