Eventi
La tradizionale esibizione con l’orchestra e i solisti del Conservatorio
Concerto di Capodanno al Sociale
pubblicato il 31 dicembre 2017 alle ore 18:39
immagine
L’orchestra del conservatorio Campiani sarà protagonista del concerto di Capodanno al teatro Sociale di Mantova

MANTOVA  Torna anche quest'anno il tradizionale concerto di Capodanno per iniziare assieme il 2018. Con l'Orchestra e i Solisti del Conservatorio Lucio Campiani di Mantova diretti dal direttore Carla Del Frate. Questo l’organico. Violini primi: Riccardo Lui, Francesca Sarcuni, prof. Giacomo Invernizzi, Erica Barzoni, prof. Giuseppe Sarcuni, Carlotta Marani, Daniele Fanfoni, Letizia Laudani. Violini secondi: Mattia Pezzali, Rachele Rossignoli, prof.ssa Fabiana Fabiano, Vittorio Cagioni, Aleardo Brutti, Marianna Pasetto, Stanislava Trifoniva, Fabio Grossi. Viole: Martina Bonaldo, Marco Polazzo, Alessandro Bonato, Elena Bellini, Maria Stella Fantini, Francesco Avanzi. Violoncelli: Alessandro Gallina, Chiara Biondani, Elena Ortu, prof. Marco Zante, Serena Arnese. Contrabbassi: prof.ssa Daniela Georgieva, Gabriele Rampi Ungar, Mario Filippini. Flauti/Ottavino: Gaia Bergamaschi, Enrico Diazzi (anche ottavino), Anna Ranuzzini. Oboi: prof.ssa Sonia Galozzi, Hilary Scuderi. Clarinetti: Ilaria Sansoni, Lorenzo Piccinotti. Fagotti: Prisciliano Garcia Conde, Yuxin Bao. Corni: Federico Romitti, Ignazio Traina, Mattia Veggo, Davide Coppiardi. Trombe: Andrea Compagnoni, Sergio Venieri. Tromboni: Nicola Gandellini, Marcello Iotti, Rafael Campara. Timpani e percussioni: Tommaso Lattanzi, Anna Micheletti, Fabio Orlandelli, Francesco Trevisan. Arpe: Chiara Mazzoni, Kevin Frasson. Pianista collaboratore: Niccolò Spolettini.

Questo il programma. Prima parte: G. Rossini, Sinfonia da "Il barbiere di Siviglia"; G. Rossini, da Il barbiere di Siviglia: Cavatina di Rosina "Una voce poco fa" mezzosoprano, Viktoria Tkachuk; G. Verdi, da Rigoletto: Aria di Gilda "Caro nome" soprano, Giulia Perusi; G. Verdi, da Rigoletto: Aria del Duca di Mantova "La donna è mobile" tenore, Yang Sen; G. Verdi, da Rigoletto: Quartetto "Un dì se ben rammentomi... Bella figlia dell'amore" soprano, Giulia Perusi/mezzosoprano, Viktoria Tkachuk/tenore, Yang Sen/baritono Ryu Seoungnam. Seconda parte: J. Strauss jr., Pizzicato Polka op. 234; J. Brahms, Danza Ungherese n. 1 in sol minore; J. Brahms, Danza Ungherese n. 5 in sol minore; F. Lehár, da "La vedova allegra": Duetto "Lippen schweigen" soprano Giulia Perusi/tenore: Fu Da; J. Strauss figlio, Tritsch Tratsch Polka schnell op. 214; J. Strauss figlio, An der schönen blauen Donau, Valzer op. 314.

Biglietti per lo spettacolo: platea e palchi  27 euro, ridotto  22 euro, loggia e loggione 22 euro, ridotto 17 euro. La biglietteria è aperta 3 ore prima dell'inizio di ogni spettacolo. (a.t.)

Commenti