Cronaca
Stabilite le misure d'ordine pubblico per il concerto di Gazzè e lo spettacolo pirotecnico
Mantova, Capodanno in sicurezza
pubblicato il 29 dicembre 2017 alle ore 18:39
immagine
L'intervento del Prefetto, dr. Sandro Lombardi

Mantova (11:00) Si è svolta mercoledì 27 dicembre, in Prefettura la riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica con l’obiettivo di definire, in piena condivisione fra tutti gli enti interessati, le modalità di svolgimento sia del concerto del cantante Max Gazzè, programmato per il giorno 31 dicembre, alle ore 21:30, a Mantova in Piazza Sordello, che della manifestazione pirotecnica pianificata sempre nel capoluogo, alla stessa data, sul lungolago dei Gonzaga, per le ore 24:00.

(11:15) La suddetta riunione fa seguito alle precedenti in cui sono state approntate anche le necessarie misure di sicurezza e vigilanza del territorio per l’intero periodo festivo. Tali misure sono incentrate su specifici dispositivi delle forze dell’ordine e della polizia locale di Mantova e degli altri Comuni del territorio provinciale inerenti al posizionamento di barriere per la difesa antiterrorismo e all’impiego di unità speciali della Polizia di Stato e dell’Arma dei carabinieri.

(11:25) All’incontro, presieduto dal Prefetto, dr. Sandro Lombardi, hanno partecipato il vice sindaco Buvoli e l’assessore Rebecchi, i rappresentanti della Polizia locale di Mantova, i vertici della Questura, del Comando provinciale dei carabinieri, del Comando provinciale della Guardia di finanza, del Comando della sezione della Polizia stradale, del Comando provinciale dei vigili del fuoco, del Servizio Areu 118, nonché i responsabili dell’Organizzazione degli eventi “I Ferrovieri Srl”.

(11:40) Il Prefetto ha ringraziato tutti i presenti per il lavoro organizzativo finora svolto e ha inoltre sottolineato la positiva esperienza condotta a Mantova nello scorso mese di Luglio, quando si sono tenuti in Piazza Sordello gli importanti concerti internazionali di Sting ed Elton John. L’intero dispositivo di Vigilanza e Sicurezza si fonda peraltro sulle specifiche disposizioni diramate l’estate scorsa dal Gabinetto del Ministro dell’Interno, dal Capo della Polizia e dal Dipartimento dei Vigili del fuoco.

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto
Video
Commenti