Provincia
Stanziati per il rilancio della zona artigianale
S.Giacomo, progetto da 130mila euro
pubblicato il 26 dicembre 2017 alle ore 19:13
immagine
S.Giacomo delle Segnate

San Giacomo delle Segnate (11:25) Il 2018 porterà a San Giacomo un intervento importante a sostegno della propria zona produttiva. Dopo la notizia - anticipata dalla “Voce” - in cui si annunciava il progetto di rilancio e risistemazione, a cura di una azienda privata, della ex Macav, il Comune ha ufficializzato come intendere mettere a frutto i 100mila euro che ha ricevuto dalla Regione nell’ambito del bando AttrAct.

(11:45) «Centomila euro a cui vanno ad aggiungersi anche 30mila euro che il Comune erogherà mediante fondi propri, in modo da comporre un unico progetto da 130mila euro» ha spiegato il vicesindaco Auro Codifava.

(12:14) Il progetto si rivolge all’area artigianale di via Volta e tenendo conto che la Regione mette a disposizione 30mila euro di spesa corrente e 70mila in conto capitale, vi saranno circa 100mila euro da spendere in conto capitale che permetteranno di puntare sulla fibra ottica per migliorare la connessione delle aziende che vogliono insediarsi.

(12:28) «Stiamo inoltre collaborando con gli altri tre comuni che hanno ottenuto i fondi AttrAct per agevolare gli insediamenti attraverso la formazione del personale comunale e con agevolazioni fiscali» ha aggiunto il vicesindaco. Il rilancio delle aree artigianali di questa zona non può prescindere, secondo Codifava, da un altro aspetto: «Occorrebbero ulteriori investimenti sulla viabilità e in particolare sulla Poggio-Pegognaga».

Commenti