Cronaca
E' stato «congelato» l’invio di 305 mila atti
A Natale anche il fisco è più buono
pubblicato il 25 dicembre 2017 alle ore 11:43
immagine
A Natale anche il fisco è più buono

Dal 23 dicembre al 7 gennaio 2018 era prevista la spedizione di circa 320 mila atti; ne resteranno "congelati" circa 305mila ed i casi cosiddetti inderogabili che saranno comunque notificati, per la maggior parte via pec. Il provvedimento, su indicazione del presidente Ernesto Maria Ruffini, si legge in una nota serve "per non creare inutili disagi durante le festività natalizie evitando il recapito di richieste di pagamento in questo periodo particolare dell'anno". Con il servizio "SMS - Se Mi Scordo", i contribuenti possono richiedere di ricevere messaggi sul cellulare o posta elettronica per essere informati dell'arrivo di una nuova cartella.

Commenti