Cronaca
Un 35enne marocchino finisce al Poma
Lunetta, rissa tra nordafricani
pubblicato il 23 dicembre 2017 alle ore 19:19
immagine
Lunetta, rissa tra nordafricani

Mantova (13:48) L’abuso di sostanze alcoliche potrebbe essere alla base dell’alterco scoppiato l’altra sera a Lunetta. A farne le spese è stato un 35enne di origini marocchine finito al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Poma con evidenti segni di una colluttazione.

(14:12) Lieve la prognosi: il personale medico del nosocomio cittadino, dopo avergli prestato le cure e dopo averlo sottoposto agli esami che hanno escluso conseguenze peggiori, lo hanno dimesso con una prognosi di soli tre giorni.

(14:24) Una vicenda che potrebbe essere presto chiarita. A far scattare gli accertamenti potrebbe essere lo stesso 35enne con una denuncia. Non scatteranno le indagini d’ufficio, poichè la prognosi è molto inferiore ai 21 giorni, limite oltre il quale le forze dell’ordine si occupano d’ufficio delle circostanze che hanno costretto il malcapitato a recarsi in ospedale.

(14:55) Il tutto è avvenuto quando a Lunetta è scoppiata una rissa tra nordafricani per motivi che sono ancora da chiarire. Uno dei residenti che ha assistito all’alterco ha chiamato le forze dell’ordine, intervenute in zona a riportare la calma e a condurre il ferito al pronto soccorso del Poma.

Commenti