Eventi
Dopo 130 anni abbattuto il muro d'ostruzione
Aperto il passetto di Santa Barbara
pubblicato il 20 dicembre 2017 alle ore 22:06
immagine
Da sinistra: Peter Assmann, il vescovo Busca e il maggiore Martinelli

Mantova (h.18:00) Inaugurato oggi, mercoledí 20 dicembre, il cosiddetto “passetto di Santa Barbara”: è stato infatti abbattuto il diaframma che per 130 anni ha ostruito il passaggio tra Palazzo Ducale e la basilica palatina. Stampa e invitati hanno avuto modo di scoprire il percorso che il Duca Gonzaga utilizzava per assistere alle funzioni religiose dalla propria tribuna, apprezzando la bellezza e il fascino di un'inedita vista dall'alto. Gli spazi intermedi tra il corridore di Santa Barbara e l’affaccio, in corso di ristrutturazione, a regime ospiteranno dipinti a soggetto religioso e paramenti liturgici risalenti ai tempi dei Gonzaga, realizzati tra il XVI e il XVII secolo con tessuti suntuosi e preziosi ricami eseguiti da manifatture italiane e francesi.

(h.19:20) Il progetto nasce dalla collaborazione e dall’accordo tra il Complesso Museale di Palazzo Ducale e la Diocesi di Mantova, supportati da un generoso contributo da parte della Presidenza di Regione Lombardia. L'obiettivo comune è di valorizzare e rendere sempre più fruibile l'articolato complesso monumentale che, per ragioni storiche e diplomatiche, finora è stato gestito separatamente da Ducale e Diocesi.

Commenti