Cronaca
Da febbraio biciclette a flusso libero
MoBike, la più grande piattaforma di bike sharing sbarca a Mantova
pubblicato il 16 dicembre 2017 alle ore 11:43
immagine
Assessori e responsabile MoBike posano davanti alle biciclette

Mantova Sblocca la bici con una foto al QR Code, viaggia in libertà, parcheggia dove vuoi – rispettando le regole della strada –e continua la tua giornata senza pensieri. Questa è la ricetta, riassunta in pochi punti, che propone MoBike, azienda cinese che si occupa di bike sharing e che da alcuni mesi a questa parte viene distribuita anche in Italia. Una forma di condivisione del mezzo che viene definita “a flusso libero” in quanto non prevede l'utilizzo di alcun genere di rastrelliera per il deposito del mezzo dopo l'utilizzo. “Per Mantova si tratterà di una vera e propria rivoluzione culturale – ha affermato l'assessore Iacopo Rebecchi – in quanto questa iniziativa permetterà tanto ai cittadini quanto ai turisti di muoversi in libertà attraverso le vie cittadine”. MoBike diventerà ufficialmente disponibile alla cittadinanza a partire dal mese di febbraio quando saranno messe a disposizione 300 biciclette.

Commenti