Cronaca
Denunciato un pilota olandese
Sfreccia in Ztl con la targa truccata
pubblicato il 13 dicembre 2017 alle ore 12:06
immagine
Alcune delle auto storiche che hanno partecipato all’ultimo Gp Nuvolari

Mantova Credeva forse di averla fatta franca, ma non ha fatto i conti con la Polizia Locale che ne ha presto smascherato il trucchetto utilizzato. È stato denunciato per alterazione di targa e truffa il 63enne olandese che a settembre è arrivato in città - al seguito di qualcuno che partecipava al Gran Premio Nuvolari - a bordo di un’auto presa a noleggio. Il comando di viale Fiume gli contesta però di aver apposto un pezzo di nastro adesivo sulla targa dell’auto utilizzata, in modo da alterare la prima lettera, facendo sembrare una E quella che in realtà era una F. A bordo del mezzo ha fatto il bello e il cattivo tempo, passando per diverse vie del centro e venendo pertanto segnalato. A rischiare di farne le spese è stato però il titolare di un mezzo la cui targa è identica a quella dell’auto usata dall’olandese, fatta eccezione per quella lettera iniziale: si tratta di un cittadino italiano residente a Pordenone, il quale si è visto recapitare verbali su verbali. L’uomo ha fatto presto sapere alla Polizia Locale di Mantova di non essere mai passato dalle nostre parti. Immediate a quel punto le indagini degli agenti che hanno rilevato, incrociando i dati provenienti da altre telecamere dei varchi cittadini, che l’auto condotta dall’olandese - prima dell’alterazione tramite nastro adesivo - era già circolata illecitamente in città.

Commenti