Cronaca
Sinistro a Porta Cerese
In fuga con l'auto d'epoca dopo l'incidente
pubblicato il 14 settembre 2018 alle ore 11:22
immagine
In fuga con l'auto d'epoca dopo l'incidente

Mantova Un incidente di poco conto, senza persone ferite e con solo dei danni ai mezzi coinvolti quello avvenuto ieri pomeriggio tra un autoarticolato e un’auto con un carrello che trasportava un veicolo d’epoca. Il conducente dell’autovettura invitava l’autotrasportatore a seguirlo per potersi fermare in un punto in  cui non sarebbero stati d’intralcio al traffico e quindi procedere con lo scambio dei dati per la constatazione amichevole. È andata a finire che l’automobilista si è dileguato. La Polizia locale sta cercando di rintracciare un pirata della strada che si è allontanato poco dopo essere rimasto coinvolto in un incidente verso le 15 in piazzale Porta Cerese con un autoarticolato. Un incidente di poco conto, senza feriti e qualche danno ai mezzi, a quanto pare nemmeno tanto grave, visto che entrambi erano in grado di marciare. Proprio su questo avrebbe fatto affidamento il conducente dell’auto, forse un’Audi, che trainava un carrello con un veicolo d’epoca, tutt’altro che una rarità in questi giorni in cui la città è invasa dalle auto d’epoca per il Gran Premio Nuvolari. Così l’autotrasportatore non ha trovato nulla di strano quando l’automobilista gli ha detto di stargli dietro fino a un punto in cui non sarebbero stati d’intralcio al traffico dove avrebbero accostato per procedere con lo scambio dei dati per la constatazione amichevole. I due automezzi hanno quindi preso  via Parma in direzione di Cerese, ma complice il traffico  e la scarsa agilità del mezzo pesante, l’auto si dileguava e all’autotrasportatore quando si fermava poco dopo il rondò di via Donati non restava altro da fare che chiamare la Polizia Locale  per segnalare l’accaduto. Ora gli agenti stanno vagliando le immagini delle telecamere puntate sulla zona per risalire al proprietario dell’auto pirata.

Redazione cronaca
Commenti