Eventi
Al circolo ufficiali
Successo per la mostra sulla "Grande guerra"
pubblicato il 11 settembre 2018 alle ore 21:01
immagine
Successo per la mostra sulla "Grande guerra"

Mantova Nel corso della Grande Guerra, nei 41 mesi dal maggio 1915 al novembre 1918, oltre 5.000.000 di italiani prestarono servizio su tutti i fronti del conflitto. A 100 anni dallo scoppio del conflitto, l’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito rievoca questi avvenimenti in una mostra itinerante. L’allestimento, dal titolo “La Grande Guerra, Fede e Valore” ha fatto tappa anche a Mantova, presente come evento collaterale presso gli ambienti del Circolo Unificato dell’Esercito durante la 22esima edizione del Festivaletteratura appena conclusasi. Grande l’affluenza e la partecipazione registrata: i molti visitatori che hanno fatto tappa in Corso Vittorio Emanuele hanno potuto rivivere i volti e luoghi della grande e tragica vicenda dell’Italia in armi attraverso le centinaia di testimonianze scritte, fotografie, stampe e illustrazioni dell’epoca presenti per l’occasione.  L’interesse suscitato da questa iniziativa non stupisce: ognuno di noi, nella propria famiglia, è stato toccato da questo conflitto. Da ricerche attuali si stima che furono circa 650.000 le perdite italiane (di questi, 80.000 i lombardi e circa 7.000 i mantovani), 400.000 i mutilati e invalidi ritornati a casa e, ancora oggi, un numero incalcolabile di dispersi. La mostra, considerato l’alto apprezzamento riscontrato,  sarà probabilmente replicata per le celebrazioni del 4 novembre, giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. 
Nella settimana del festival, grande interesse ed entusiasmo hanno suscitato le pubblicazioni presenti presso lo stand allestito in piazza Marconi: circa 3.000 i visitatori e curiosi riscontrati, oltre 200 i libri storici venduti. 

 

Antonia Baroni
Foto
Commenti