Eventi
“Festival degli Artigiani e delle Arti”
“Le Rossandre con contrabbasso” diverte Castel Goffredo
pubblicato il 11 settembre 2018 alle ore 20:59
immagine
“Le Rossandre con contrabbasso” diverte Castel Goffredo

Castel Goffredo Il penultimo appuntamento del “Festival degli Artigiani e delle Arti” con il Teatro a kilometri zero, ha sfidato il maltempo, giovedì sera (6 settembre), in Piazza Castelvecchio a Castel Goffredo con lo spettacolo teatrale imbastito di scherzi musicali dal titolo“Le Rossandre con contrapbasso” in collaborazione con la Pro Loco. Protagonista la poliedrica attrice Rossandra Sossai accompagnata al contrabbasso da Stefano Faresi. Grande interprete castellana, la Sossai ha sfidato il tempo burlone come anche il pubblico che ha partecipato numeroso alla kermesse con applausi a scena aperta. La grande interprete castellana, in compagnia del saltimbanco Stefano FA RE SI ha illuminato Piazza Castelvecchio, già Piazza Armanini, con personaggi caratteriali di donne allo “sbando” in una dimensione moderna da darle una giusta caricatura sia comica che drammatica nonché riflessiva che ha toccato le corde intime del cuore. Un talento, quello dell'attrice Rossandra, finalmente riconosciuto a pieno titolo anche dai castellani. Varie le donne che ha interpretato, da quella moderna indaffarata tra selfie e saloni di bellezza dove è più autentica al sogno che ha sognato di se stessa, alla Beatrice di Dante stanca di aspettare il suo amato “Poeta” perché continua a scrivere la Divina Commedia trascurando l'amata che “tanto gentile, tanto onesta pare”. Toccante il finale nell'interpretazione di Alda Merini, in cui la Sossai ha percorso i punti salienti della sofferta esistenza della poetessa. “Spunti di grande teatro…benvenuta a casa Rossandra Sossai” - così il saluto stimato dell'ideatore e direttore artistico del Festival Nicola Armanini - “in cui i talenti possono farsi conoscere”. La rassegna è giunta al terzo anno di vita ed è patrocinata dall'Amministrazione Comunale con l'appoggio dell’Associazione di Volontariato “El Castel” ed ha come obiettivo quello di dare uno spazio alle persone che vogliono provarsi e provarci in una forma d’arte, per capire se possono essere in grado di proporre un "prodotto" che emoziona. Il Festival vuole inoltre esaltare i talenti locali e con essi i luoghi della comunità locale in un connubio virtuoso di arte, storia e posto. Nei tre anni del Festival sono state messe in scena più di venti opere autoprodotte di teatro e musica che in gran parte, si sono poi trasformate in spettacoli più completi e intriganti per la stagione teatrale locale. A conclusione della Stagione del Festival degli Artigiani delle Arti, l'ultimo appuntamento sarà sabato 15 settembre alle ore 21.15 con lo spettacolo teatrale musicale “Sogno di una notte di fine estate” di Massimiliano Albertini, con Marina Castelli, Nadia Tononi e Nicola Armanini nell'ambita Piazza Castelvecchio.

 


 

Rosalba Le Favi
Foto
Commenti