Cronaca
Specie quando piove
Polo industriale, aria irrespirabile
pubblicato il 23 novembre 2017 alle ore 11:05
immagine
La nuvola di vapori fotografata dai residenti

Mantova Un’aria irrespirabile, specie quando piove, e non da adesso: sono mesi che dal polo industriale le abitazioni più prossime sono costrette a tenere le finestre perennemente chiuse. E gli appelli agli organismi di controllo non hanno sinora avuto gli effetti sperati. A lamentarsene, a nome anche di altri residenti sparsi fra Virgiliana e Lunetta, è Alberto Bassani, che affronta il problema dal suo appartamento di piazza Sant’Isidoro. Non si limita a osservarlo e a fotografarlo; vorrebbe anche risolvere il nodo di possibili ricadute igieniche, dato che in loco ci sono anche istituti scolastici «e non è giusto – dice – che i bambini respirino queste emissioni». Dal suo punto di vista, non si tratta solo di cattivi odori, innocui all’organismo. «Io vivo qui da 22 anni – commenta Bassani –, e in generale non sono mai stato tanto aggredito da esalazioni così forti. La situazione mi pare sensibilmente peggiorata da almeno quattro anni a questa parte, Negli ultimi due mesi tuttavia le cose sono precipitate.». Parole grosse. La documentazione fotografica prodotta da Bassani evidenzia estese masse gassose liberate in atmosfera; nuvoloni di vapore che a suo dire denunciano irrespirabili «odori di benzene o diluente».

Commenti