Cronaca
La caduta del pesante oggetto ha procurato la frattura di due vertebre alla paziente
Lampada caduta in sala operatoria, aperto un fascicolo d’indagine
pubblicato il 31 ottobre 2017 alle ore 11:48
immagine
Lampada caduta in sala operatoria, aperto un fascicolo d’indagine

Mantova Si muove anche la Procura di Mantova per cercare di conoscere le cause del brutto incidente capitato in sala operatoria nella giornata dello scorso 26 ottobre - giovedì - quando una lampada scialitica è piombata su una paziente, oltre che su un infermiere e un anestesista presenti in quel momento. Da via Poma hanno preso il via i primissimi accertamenti, giustificati dall’apertura di un fascicolo di inchiesta per lesioni colpose. Nessuno, al momento, risulta formalmente indagato. Si è, attualmente, nella fase della routine: accertamenti dovuti, data la gravità di quanto accaduto e vista anche l’importante prognosi rimediata dalla paziente che, giunta in ospedale per un intervento al ginocchio, ha avuto bisogno di ritornare sotto i ferri per la frattura di due vertebre dovute, appunto, alla caduta dell’oggetto, il cui peso è stato stimato attorno agli 80 chili.
 

Commenti