Cronaca
Preoccupazione in merito al progetto (approvato) che non sembra essere nelle corde del bilancio della società
Canottieri, i costi della piscina coperta a carico dei soci?
pubblicato il 30 ottobre 2017 alle ore 11:47
immagine
Le piscine estive alla Canottieri Mincio

Mantova Torna prepotentemente alla ribalta la piscina coperta della Canottieri Mincio. Si tratta di una questione che si trascina da anni. In un primo tempo bocciata dal Comune di Mantova (il progetto prevede la copertura nei soli mesi invernali della piscina di 25 metri), è stato successivamente
ripresentato un nuovo progetto, che è stato approvato. Tra i due momenti, il consiglio di allora aveva chiesto ai soci un totale di 50 euro a testa, in due tranche , per far fronte ai costi della redazione del progetto. Questa richiesta ha portato nelle casse della Cano 280 mila euro. Ora, per la realizzazione dell’opera, di euro ne servono tra i 680 e i 700 mila. Il bilancio della Canottieri Mincio non sembra essere in grado di far fronte alla differenza di circa 400 mila euro. In sede, i non molti soci frequentatori in questa stagione non parlano d’altro, naturalmente. La domanda è sempre la stessa: chi pagherà i
circa 400 mila euro mancanti per la realizzazione dell’opera? E ancora: si tratta di un’opera assolutamente necessaria? I pareri, naturalmente, sono diversi. 

Commenti