Cronaca
Ricoverata a Rovigo
West Nile virus: preoccupa una 90enne
pubblicato il 10 agosto 2018 alle ore 11:27
immagine
West Nile virus: preoccupa una 90enne

Mantova Mentre cala l’ansia attorno all’allarme legionella, sale quello del virus del Nilo. La zanzara del Nilo sarebbe infatti approdata anche nella nostra provincia, e più precisamente a Felonica, dove ci sarebbe una donna colpita dal West Nile Virus. Le sue condizioni, stando a quanto appreso dall’osdpedale di Rovigo, in cui la donna è attualmente ricoverata nel reparto di Medicina, non sarebbero particolarmente gravi, ma a destare preoccupazione nei medici che la stanno curtando è soprattutto l’età: la paziente mantovana è infatti una 90enne che al momento del ricovero era in stato confusionale. Ad oggi sono saliti a 27 i casi di West Nile, tra accertati e sospetti, quindi dopo 43 giorni si può parlare di piena emergenza soprattutto per il territorio della provincia di Rovigo. Due sono i casi più gravi coi pazienti ricoverati in prognosi riservata: si tratta di un uomo di Gaiba di 70 anni ricoverato il 24 luglio e ieri definito come stato clinico “paziente critico”' e di una donna di 58 anni di Trecenta anche lei in stato critico. Quella di martedì scorso è stata una giornata campale per i sanitari. Infatti sono stati rilevati un caso di infezione accertata sulla donna di Trecenta e ben cinque casi sospetti su quattro donne ed un uomo. Le donne sono di Felonica, Fiesso Umbertiano, Lendinara e Villamarzana, mentre l’uomo è residente a Villadose.
 

Redazione cronaca
Commenti