Sport
Tamburello Coppa Italia
Castellaro non fa sconti: Ceresara out
I collinari si aggiudicano il derby e domenica affronteranno il Sabbionara in semifinale
pubblicato il 9 agosto 2018 alle ore 22:00
immagine
Castellaro non fa sconti: Ceresara out

Castellaro  Niente “biscotto”, come forse temevano in casa Cremolino. Il tamburello è sport con la S maiuscola e così alla fine il Castellaro ha vinto il derby conclusivo del girone 2, eliminando di fatto il Ceresara. Il quintetto del presidente Arturo Danieli, come del resto aveva fatto il giorno prima il Cavaion, ha chiuso il suo cammino nella prima fase a punteggio pieno e domenica affronterà in semifinale il Sabbionara, mentre il Cavaion se la vedrà col Cremolino. 
Pronostico rispettato, quindi, ma che battaglia. Il Castellaro ha fatto subito capire che non si sarebbe fatto distrarre dal passaggio del turno già acquisito, ma nel primo set, dopo l’iniziale equilibrio, il Ceresara si è portato sul 3-1, consapevole di dover compiere una grande impresa per rimediare al passo falso compiuto con il Cremolino. A quel punto, come dicevamo, qualcuno tra i piemontesi avrà forse iniziato a fantasticare su di un “biscotto” dal retrogusto amaro, ma lottando quindici su quindici, il Castellaro ha ribaltato la situazione, stringendo i denti per sopperire all'assenza pesante di Manuel Festi sostituito dal volenteroso Saverio Bottero.
Dopo tre ore e  venti di battaglia, il team di Baldini ha chiuso il match per 6-3 6-4, risultato con tanti 40 pari (2-2) che non rende giustizia alla prova del team del presidente Pezzini. Al neopromosso Ceresara va, infatti, riconosciuto il merito di essere riuscito a inserirsi nel lotto delle migliori squadre italiane e l’esperienza accumulata in questi giorni gli verrà buona in futuro.
 

Redazione Sport
Commenti