Provincia
Di nuovo attivo il passaggio a Caselle
S. Giorgio, riaperto il cavalcavia
pubblicato il 9 agosto 2018 alle ore 14:50
immagine
S. Giorgio, riaperto il cavalcavia

Caselle (S.Giorgio) Dopo l’esito ok delle prove di carico e l’ottenimento dell’agibilità temporanea, ieri ha definitivamente riaperto il sovrappasso 104 di Caselle di San Giorgio. Finisce così, dopo due anni, il calvario dei residenti della frazione sangiorgese, costretti a lunghe deviazioni per bypassare il viadotto sull’Autobrennero. «Finalmente - ha detto il sindaco di San Giorgio, nonché presidente della Provincia,  Beniamino Morselli  -. Visto che difficilmente lo farà chi dovrebbe, mi scuso io con tutti i residenti e le attività commerciali che hanno sopportato con pazienza e in modo civile una lunga serie di disagi e di costi aggiuntivi». Ancora qualche giorno e riaprirà anche via Castiona, i cui lavori di demolizione erano iniziati nel febbraio del 2016. «In quell’occasione - ha specificato Morselli - inaugureremo la ciclabile per il bosco della Carpaneta che era rimasta interrotta». 14 i sovrappassi (4 nel solo Comune di San Giorgio), per buona parte sul territorio della provincia di Mantova, interessati da un rifacimento strutturale da parte dell'Autostrada del Brennero, con lavori iniziati alla fine del 2015. 

m.v.
Commenti