Provincia
L'operaio è caduto dal predelleno esterno
Scivola dal camion della spazzatura, grave 53enne
pubblicato il 9 agosto 2018 alle ore 11:00
immagine
Scivola dal camion della spazzatura, grave 53enne

Revere Era al lavoro con il camion della raccolta della spazzatura quando è caduto battendo il capo e riportando un forte trauma cranico. È successo l’altro ieri verso le 6.20 a Revere. Si tratta di  Roberto Roversi, 53enne di Bagnolo San Vito, dipendente con contratto di lavoratore interinale con l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti, che si trova ora ricoverato in uno dei letti di Neurochirurgia del reparto di Neurologia dell’ospedale di Mantova in prognosi riservata. Sulla dinamica dell’infortunio capitato al 53enne stanno ora conducendo degli accertamenti i tecnici dello Spsal (l’ex Medicina del Lavoro) dell’Ats di Valpadana (l’ex Asl di Mantova). Secondo però una prima ricostruzione dell’accaduto, il 53enne sarebbe stato  su uno dei predellini esterni del camion per la raccolta dei rifiuti quando avrebbe  perso l’equilibrio e quindi sarebbe  caduto a terra da un’altezza di poco più di un metro. Nonostante l’irrelevante all’altezza della caduta, l’operaio ha battuto il capo sull’asfalto riportando un forte trauma cranico. A dare l’allarme sono stati i colleghi che erano al lavoro insieme a lui. Poco dopo sul posto interveniva un’ambulanza che trasportava il 53enne all’ospedale Carlo Poma di Mantova per accertamenti dai quali risultava il forte trauma al capo con ematoma. Per questo motivo i medici decidevano di ricoverare il 53enne in uno dei posti di Neurochirurgia del reparto di neurologia del Poma, dove si trova tuttora in prognosi riservata.

Redazione provincia
Commenti