Provincia
Progetto della Regione Lombardia
Nidi, agevolazioni per le famiglie asolane
pubblicato il 8 agosto 2018 alle ore 10:19
immagine
Nidi, agevolazioni per le famiglie asolane

Asola La giunta del sindaco Raffaele Favalli ha deciso di aderire alla misura regionale “Nidi gratis” per l’anno 2018/2019 a favore dei bimbi frequentanti l’asilo nido Topolino. La misura prevede, in particolare, l’intervento della Regione per l’azzeramento della quota della retta pagata dalle famiglie per i nidi pubblici o per i posti in nidi privati convenzionati, integrando le agevolazioni tariffarie già previste dai Comuni e applicate alle famiglie in base ai regolamenti locali sull’Isee. Il progetto prevede quali beneficiarie le famiglie con residenza di entrambi i genitori nella Regione Lombardia; Isee di riferimento uguale o inferiore a 20mila euro e genitori occupati o disoccupati a condizione che abbiamo sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato e fruiscano di percorsi di politiche attive del lavoro. La misura “Nidi Gratis” consentirà l’azzeramento della compartecipazione della retta a carico delle famiglie, secondo le modalità determinate dal Regolamento comunale per il funzionamento dell’Asilo Nido. L’adesione alla misura “Nidi Gratis” è subordinata all’impegno del Comune di Asola a compartecipare alla spesa per i servizi per la prima infanzia; ad adottare agevolazioni tariffarie, differenziate in base all’Isee, a favore delle famiglie, per la frequenza dei bambini ai servizi per la prima infanzia e di non applicare per l’annualità 2018-19 aumenti di tariffe rispetto all’annualità 2017-2018. 

p.z.
Commenti