Eventi
Inaugurata la casetta dei libri
Sul lungolago si corre e si legge pure
pubblicato il 4 agosto 2018 alle ore 19:39
immagine
Sul lungolago si corre e si legge pure

Mantova Inaugurata sabato mattina sul lungolago la “Casetta dei libri”, oggetto simbolo dell’iniziativa culturale avanzata dall’ Avis di Mantova e Cngei, in collaborazione con il Comune di Mantova, Parco del Mincio e dell’Unione Ciechi. In cosa consiste? Nei giardini lungolago, nei pressi del sottopassaggio di Ponte dei Mulini, è stata allestita una piccola casetta in legno, all’interno della quale sarà possibile trovare dei libri, di qualsiasi genere e per tutte le età. Anzi si pensa anche a libri in lingua straniera, per i tanti turisti che affollano la città in vari periodi dell’anno. Ma non finisce qui, perchè sono previsti anche libri in braille. Ovviamente chi volesse ne può usufruire gratuitamente e per i più generosi è possibile rifornire la casetta con i propri libri. Questa iniziativa è già attiva in diverse città italiane e all’estero. Avis e Cngei si sono uniti per portare avanti questa idea comune e nel giro di poco tempo sono riusciti a realizzare la casetta in legno grazie al lavoro manuale degli scout. L’iniziativa  arriva quasi a ridosso del Festivaletteratura e chissà che in occasione della kermesse letteraria non vengano installate altre casette negli altri parchi cittadini. Andando poi verso la stagione autunnale e invernale la casetta sarà rimossa per non rovinare i libri. Fino al 15 settembre sarà possibile usufruire dell’iniziativa. I giardini del lungolago si arricchiscono dunque con un’altra attrazione che si spera venga rispettata da cittadini e turisti.

t.b.
Commenti