Provincia
Irruzione notturna da parte dei Cc
Laboratorio tessile sotto sequestro: tra i lavoratori anche 4 minori
pubblicato il 22 settembre 2017 alle ore 12:04
immagine
Laboratorio tessile sotto sequestro: tra i lavoratori anche 4 minori

San Giovanni del Dosso Irruzione  venerdì mattina  poco dopo l'una dei carabinieri all’interno di un laboratorio tessile di proprietà di  cinesi a San Giovanni del Dosso.  All’interno dell’azienda, in condizioni igienico-sanitarie fatiscenti,  sono stati trovati  15 individui (tra cui anche 4 minori) e tra di essi figuravano  4 clandestini  e  tutti di nazionalità cinese. Alcuni di loro hanno dichiarato di lavorare senza tutele lavorative sin dallo scorso mese di agosto. Alla luce di  tutto ciò, questi,  venivano denunciati alla procura di Mantova perchè non ottemperanti agli  obblighi inerenti il soggiorno. Il titolare dell’azienda, che al momento del controllo era irreperibile, è stato invece deferito per favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina evitando però, proprio a causa della sua assenza, l’arresto in flagranza. A conclusione del controllo l’ispettorato del lavoro di Mantova  ha emesso  un provvedimento di sospensione dell’attività del laboratorio tessile, per sfruttamento del lavoro “nero” e clandestino e il Comune di San Giovanni del Dosso ha  emesso un’ordinanza contingibile ed urgente per la sospensione dell’attività del laboratorio tessile con annessa abitazione per gravi irregolarità afferenti la normativa in tema di prevenzione e protezione sugli infortuni sul lavoro e gravi carenze igienico - sanitarie dove alloggiano e svolgono l’attività i lavoratori a carico del laboratorio di maglieria.

Commenti