Provincia
Lavoratori in nero e violazioni inerenti all'igiene e alla sicurezza
Blitz dei Cc: sequestrata un'azienda di tomaie per scarpe
pubblicato il 20 settembre 2017 alle ore 14:01
immagine
Blitz dei Cc: sequestrata un'azienda di tomaie per scarpe

Acquanegra  Due lavoratori in nero  e numerose violazioni inerenti l’igiene e la sicurezza sui luoghi di lavoro sono il risultato di un blitz eseguito dai Carabinieri nella mattinata di martedì presso un’azienda di tomaie per scarpe ad Acquanegra sul Chiese gestita da cinesi.  Si tratta di  una piccola attività calzaturiera nelle zone del centro comunale, gestita da cinesi, che veniva controllata per la prima volta e della quale sono subito emerse diverse violazioni.  Nella circostanza sono state  elevava due sanzioni amministrative poiché due operai della citata azienda non erano regolarmente assunti,  mentre la proprietaria è stata deferita in stato di libertà alla Procura di Mantova  per le violazioni inerenti l’igiene e la sicurezza sui luoghi di lavoro, poiché all’interno dell’opificio non erano sufficienti le uscite di emergenza, mancavano gli aspiratori per l’utilizzo di colle e per la non perfetta tenuta dei fusti di collanti chimici. L’attività è stata temporaneamente sospesa in quanto  l’ufficio tecnico del comune di Acquanegra sul Chiese rilevava che l’immobile veniva utilizzato in assenza di agibilità.

Commenti