Provincia
Un mese per conoscere dove intervenire e poi altro tempo per studiare cosa fare
Ponte sul Po: chiusura ad oltranza
pubblicato il 14 settembre 2017 alle ore 17:07
immagine
Ponte sul Po: chiusura ad oltranza

Oglio Po Solo un mese per conoscere dove intervenire e poi si potrà capire cosa fare e solo dopo tutto ciò si potranno iniziare i lavori. Questo è il responso uscito dall'incontro tenutosi giovedì pomeriggo a Parma sulla questione ponte di Casalmaggiore, l'attraversamento che unisce la zona dell'Oglio Po (Mantova - Cremona) con l'area parmense (Colorno).  L'indagine che porta alla definizione dell'ammontare dei danni in effetti comprende diverse parti del ponte dai cavi, alle travi (che sono più di 90) fino alle stesse arcate. Nella riuncione non si è parlato nello specifico di cifre anche se si può ben immaginare che si tratta di un investimento veramente cospicuo.

 

Sabrina Cavalli
Commenti