Provincia
Roncoferraro: in 200 alla tradizionale corsa podistica
La "Ris8 Run" ha sconfitto anche la pioggia
pubblicato il 11 settembre 2017 alle ore 20:39
immagine
La "Ris8 Run" ha sconfitto anche la pioggia

Roncoferraro  Partenza bagnata, partenza fortunata. Neanche la pioggia che all’alba di ieri mattina ha cominciato a cadere in maniera incessante è riuscita a compromettere la buona riuscita della seconda “Ris8 Run” di Roncoferraro, la corsa podistica organizzata dal Gruppo Podistico San Pio X in collaborazione con Fidal Mantova, Pro Loco locale e con il patrocinio del Comune, senza dimenticare i vari sponsor e la cinquantina di volontari impegnati sul percorso, ai ristori e al palazzetto dello sport. Più di 200 gli atleti presentatisi ai blocchi di partenza davanti all’ingresso pedonale della Fondazione Nuvolari per la gara valida per il Criterium Fidal Mantova. Al termine degli 8 km del percorso, rimasto inalterato rispetto alla precedente edizione, è stato  Hassan El Azzouzi  a trionfare davanti ad  Alberto Cavagnini  e  Alessandro Bocchio . Al femminile la più veloce si è dimostrata  Linda Pojani , che ha preceduto  Rita Bartoli  e  Laura Salardi . Lo speciale podio riservato ai gruppi podistici ha invece premiato il Gp San Pio X, seguito dal Gp Virgiliano e dal Gp Malavicina. Alla signora  Eleonora Zokhina , giunta in fondo alla classifica, è stato donato un coniglio vivo: una simpatica iniziativa che rimanda al Palio del Drappo Verde di Verona, la corsa più antica del mondo che consegnava nelle mani dell’ultimo arrivato un gallo. «La pioggia ha provato a scombussolare i nostri piani, ma poi il meteo ci ha dato una mano e tutto è filato liscio - ha detto  Alessandro Malavasi  del Gruppo San Pio X e factotum instancabile della kermesse -. Il grazie più sincero va a tutti i volontari e alle associazioni che hanno contribuito a questa festa di sport, ma anche alla Croce Rossa, Comitato manifestazioni per la risottata finale, Teatro delle Birre, Protezione Civile, Polizia Locale, carabinieri e scout che hanno reso speciale e sicura la nostra gara e le camminate non competitive a corollario dell’evento». Dopocorsa con abbondante ristoro per tutti, e premiazioni per i gruppi e i primi assoluti e di categoria. I proventi della manifestazione saranno utilizzati per l’acquisto di materiale sportivo per i ragazzi di Roncoferraro, con l’auspicio che possano avvicinarsi alla pratica dell’atletica leggera». (m.v.)

 

Commenti