Sport
Tennis: Campionati Italiani U16
Zeppieri-Dambrosi gran finale alla Cano
pubblicato il 9 settembre 2017 alle ore 21:07
immagine
Zeppieri-Dambrosi gran finale alla Cano

Mantova  Domattina (domenica), alla Canottieri Mincio, cala il sipario sui Campionati Italiani under 16 con una conclusione del main draw che ha rispettato parzialmente il seeding: il n°1 Giulio Zeppieri (2.4) sfida in finale il n°7 Giacomo Dambrosi (2.7). Nelle semifinali, Zeppieri ha avuto la meglio su Jannik Sinner, apparso meno reattivo del solito. C’è da dire che Zeppieri fin dal primo punto lo ha bombardato con colpi potenti e precisi, senza lasciargli il tempo di reagire. E in più il bolzanino ha commesso qualche errore di troppo e si è demoralizzato. Il match, arbitrato da Davide Salvi, è terminato 6/3 6/3 in un’ora e 42 minuti.
Nell’altra semifinale, giocata in contemporanea, la testa di serie n°6, il 2.5 Lorenzo Rottoli (che peraltro ha un anno in meno rispetto alla categoria), deve recitare il mea culpa per aver fallito diverse occasioni con cui avrebbe potuto staccare in entrambi i set il suo avversario. Dall’alto dei suoi due metri di altezza, Giacomo Dambrosi (2.7 tds n°7) spara missili al servizio e gioca il diritto con altrettanta potenza, mentre il rovescio, giocato a una mano, non è altrettanto efficace. L’incontro arbitrato da Adriano Cattaneo è terminato 6/4 6/4 in un’ora e 31 minuti.
I favori del pronostico sono tutti per Zeppieri: se il mancino laziale non si distrarrà, il titolo non può sfuggirgli. Tra Zeppieri e Dambrosi ci sono due precedenti (una vittoria a testa) peraltro di quattro anni fa e quindi poco attendibili. Appuntamento sul campo centrale della Canottieri Mincio alle ore 10 (in caso di maltempo si giocherà al coperto). 
Zeppieri, nel pomeriggio, è sceso in campo anche nel doppio e insieme a Sinner hanno superato Cobolli-Rottoli per 7/5 6/1; nell’altra semifinale, Furlanetto-Vianello hanno battuto Moroni-Dambrosi 6/4 6/3.
Appare più incerto l’esito del titolo di doppio: la finale è in programma alle ore 14.
Chi comunque ha già vinto è la Canottieri Mincio. La location è stupenda e tutti, giocatori, accompagnatori, tecnici, ufficiali di gara hanno molto apprezzato l’ospitalità ricevuta. E del resto se la Federtennis da tre anni consecutivi (due anni il campionato under 16 femminile e quest’anno quello maschile) ha assegnato alla società di Cittadella l’organizzazione di una manifestazione così importante, è perchè lo staff della Canottieri si è sempre dimostrato all’altezza della situazione. Si ricorda che in occasione delle finale, l’ingresso alla Canottieri è libero. 
Il programma domenicale
Finale singolare ore 10.
Finale doppio ore 14.

Redazione Sport
Commenti