Sport
Calcio Promozione
Guidi: “Sporting-San Lazzaro, una partita speciale”
Il bomber (grande ex) presenta la sfida più attesa della prima domenica di campionato
pubblicato il 8 settembre 2017 alle ore 22:36
immagine
Guidi: “Sporting-San Lazzaro, una partita speciale”

Goito  Il derby tra Sporting e San Lazzaro è probabilmente il piatto forte della prima domenica dei campionati dilettantistici. Una partita speciale per  Marco Guidi, bomber della matricola goitese, che da ex ha già incontrato il San Lazzaro quando giocava nella Dak, sempre in Promozione. «Sono passati otto anni - sostiene - da quando sono uscito dalla San Lazzaro, dove ho cominciato a tirare i primi calci al pallone fino a giocare in prima squadra. Ormai questo derby è una gara come un’altra. Sarà un’emozione in più, questo sì: un po’ perché a Borgo Angeli ho passato la mia fanciullezza, un po’ perché l’anno scorso ho contribuito a portare lo Sporting a debuttare domani in Promozione».
«Il calendario - prosegue Guidi  - ci ha riservato un avvio impegnativo perché dopo il derby di domani saremo in trasferta a Lumezzane, in casa del Valgobbiazanano, mentre alla terza sarà di nuovo derby casalingo contro l’Asola. Posso dire che siamo pronti per il campionato. I risultati delle amichevoli e della Coppa Italia lasciano sempre il tempo che trovano. Peraltro, proprio in Coppa siamo ancora in corsa per il passaggio del turno: si deciderà tutto mercoledì prossimo nella gara casalinga con il Castel d’Ario. Abbiamo perso col minimo scarto a Desenzano l’unica gara che abbiamo giocato, con i bianconeri dobbiamo vincere con punteggio largo. Tornando al derby di domani, per noi sarà un test assolutamente probante, perché i biancazzurri lo scorso anno si sono classificati terzi al termine del campionato e quest’anno, per quel che riesco a capire, hanno migliorato la zona nevralgica del centrocampo. Si tratta di una squadra molto omogenea. Per quanto ci riguarda, a mio parere il nostro è un team attrezzato per disputare un campionato dignitoso. La nostra forza viene dal gruppo, la stessa forza che ci ha permesso lo scorso anno di occupare la prima posizione dall’inizio alla fine del campionato di Prima categoria».
Per la prima gara di campionato l’allenatore  Alessandro Novellini  avrà tutti i giocatori a disposizione.  
 

Redazione Sport
Commenti