Sport
Tennis: Campionati Italiani U16
Spettacolo alla Cano con i quarti di finale
pubblicato il 7 settembre 2017 alle ore 21:49
immagine
Jannik Sinner

Mantova  La giornata dei quarti di finale di solito è la fase più interessante di un tabellone e oggi, alla Canottierì Mincio, ci sarà da divertirsi nel seguire gli incontri che portano alle semifinali di questi Campionati Italiani Under 16 che si stanno esaurendo.
Ieri, delle prime otto teste di serie, all’appuntamento dei quarti di finale è mancato solo il n°8 Filippo Moroni (2.8) ritiratosi contro il 2.6 Sebastian Brzezinski quando il lombardo era sotto 7/6 3/1. Il n°6 Lorenzo Rottoli ha battagliato per due set, poi è andato sul velluto nel terzo contro il 2.4 Francesco Passaro. Ha finito la propria corsa Andrea Fiorentini, unico 3.1 rimasto in gara, di cui ieri avevamo raccontato del titolo italiano vinto nell’under 14 e poi dello stop per un anno e mezzo a causa di due operazioni alle ginocchia. Il bergamasco non ha ancora la tenuta fisica per affrontare incontri di questo livello e comunque, il suo avversario Giacomo Dambrosi (vicino ai due metri di altezza) non gli ha dato respiro con  battute folgoranti e risposte al servizio altrettanto potenti.
Continua a stupire il 2.4 Jannik Sinner: da quel braccino esile escono dei missili; ne sa qualcosa l’incolpevole 2.5 Matteo Arnaldi. 
Il n°1 Giulio Zeppieri (2.4) ha rischiato nel primo set (vinto al tie break) contro il 2.5 Nicola Cigna. Un classico 6/4 6/4 per la vittoria del n°2 Emiliano Maggioli contro il pariclassifica Pietro Marino. Due set, il primo equilibrato, l’altro un po’ meno, hanno segnato il successo del n°4 Michele Vianello (2.4) contro il 2.5 Mattia Bellucci. Con un doppio 6/4 è terminato il match molto equilibrato vinto dal n°3 Marco Furlanetto (2.5) sul 2.6 Leonardo Malgaroli.
Ieri si è completato anche il secondo turno del torneo di doppio, con alcuni incontri terminati nei campi coperti a causa del temporale.

Redazione Sport
Commenti